fbpx
Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Nel ritorno di Dell alla musica c'è un ex dirigente Apple

Nel ritorno di Dell alla musica c’è un ex dirigente Apple

Bucher è un veterano di Steve Jobs: ha lavorato con lui prima in NeXT e lo ha seguito nel suo ritorno in Apple ricoprendo sempre ruoli chiave nello sviluppo Mac fino all’incarico di responsabile in capo dell’hardware. Macity ne ha parlato in questo articolo. Le dimissioni del dirigente, avvenuto solo pochi mesi dopo la promozione, sono state richieste personalmente da Jobs che in un colloquio personale con Bucher aveva indicato le ragioni in problemi maniaco depressivi riportati da altri dipendenti. I dettagli sono di dominio pubblico perché subito dopo aver lasciato Apple come richiesto da Jobs, Bucher ha fatto causa a Cupertino sostenendo che i problemi psichici erano completamente falsi. La causa si è conclusa, ovviamente senza alcun commento da entrambe le parti, nel 2005. Nel frattempo Bucher ha fondato la propria azienda Zing per creare una piattaforma per la vendita e la fruizione di musica e media digitali che superasse i limiti della soluzione leader di mercato, iPod più iTunes.

Circa un anno fa Dell ha acquisito il software Zing, forse già  premeditando un rientro nel settore della musica digitale. Recentemente numerose e autorevoli testate hanno più volte trattato dei prodotti e delle nuove strategie Dell per il rientro nel settore già  abbandonato nel 2006, piani e strategie in cui Zing e le competenze dell’ex dirigente Apple Bucher giocano un ruolo di primo piano. Macity ne ha già  parlato qui. Anche BusinessWeek ha trattato l’argomento e in relazione agli antichi dissapori tra Jobs, Apple e Bucher quest’ultimo intervistato ha dichiarato che nel progetto e nella nuova sfida Dell a Cupertino ci sono solamente ragioni economiche e di business, quindi in definitiva nulla di personale. Bucher ha lavorato al fianco di Jobs fino dagli anni 80 in NeXT e ancora oggi dichiara di essere un grande ammiratore del CEO di Apple.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 230€ su MacBook Pro M1 al prezzo minimo: 1480,90 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 230 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,201FollowerSegui