fbpx
Home Macity Voci dalla Rete Nuovi MacBook Pro retina 15'' alla WWDC? Non è detto

Nuovi MacBook Pro retina 15” alla WWDC? Non è detto

Apple presenterà i nuovi MacBook Pro retina 15’’ durante la WWDC di giugno? Non è detto. Mentre negli scorsi anni in questo periodo erano più o meno chiare le intenzioni della società riguardo il rilascio delle nuove generazioni di computer, per il 2015 l’incognita è data dalla scarsa disponibilità dei nuovi chip Broadwell che potrebbero far ritardare un annuncio durante l’evento.

Il passaggio dei tempi di consegna dei MacBook Pro retina 15’’ salito a 2-3 settimane, anche in Italia almeno per il modello top,adesso come spiega giustamente MacRumors, lascia intendere un rilascio imminente delle nuove macchine. Tuttavia, non ci sono notizie riguardo chip Broadwell migliorati. L’ultimo aggiornamento risale infatti all’estate scorsa, dove si parlava di luglio-agosto 2015 come il momento giusto per annunciare la nuova generazione di processori. Il ritardo nelle spedizioni dei MacBook Pro retina 15’’ sembra quindi dovuto più ad una riorganizzazione dei magazzini piuttosto che ad un aggiornamento imminente. D’altronde i fornitori Apple che producono tale computer sono gli stessi che assemblano i nuovi MacBook ed Apple Watch, quindi i ritardi potrebbero anche essere dovuti ad una scelta ben precisa di concentrare maggiormente gli sforzi sui nuovi prodotti.

inteldesktoproadmap

Gli stessi ritardi si notano anche per gli iMac di fascia alta. MacRumors sostiene che tutto questo potrebbe anche essere collegato al rilascio di Skylake nel terzo trimestre del 2015, che permetterebbe ad Apple di superare Broadwel. Ad esempio, il successore del chip i5-4670 utilizzato negli iMac da 27’’ non retina potrebbe essere il chip i5-4690 usato sugli iMac da 27’’ retina. Quest’ultimo invece potrebbe avere direttamente Skylake Core i5-6600. A questo punto non è escluso che anche i nuovi MacBook Pro retina 15’’ possano usare questa nuova categoria di processori.

La confusione su un ipotetico annuncio nasce quindi proprio da tutto questo. Se Apple sceglierà di rilasciare semplicemente un aggiornamento minore dei MacBook Pro retina 15’’ che manterranno i chip Broadwell, allora ci si può aspettare tranquillamente un annuncio durante la WWDC 2015. Se invece opterà per i nuovi SkyLake o se deciderà di aspettare il rilascio della nuova generazione di processori Broadwell, allora una presentazione della nuova generazione di computer a giugno è a questo punto poco probabile. Per gli iMac la situazione è ancora più drastica: un aggiornamento imminente sembra davvero difficile.

Screenshot 2015-05-14 08.44.51

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,706FansMi piace
93,892FollowerSegui