Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Office con AI e ChatGPT integrata potrebbe arrivare prima del previsto

Office con AI e ChatGPT integrata potrebbe arrivare prima del previsto

Pubblicità

Microsoft continua ad accelerare l’integrazione di ChatGPT, il chatbot basato su intelligenza artificiale e machine learning specializzato nella conversazione, e oltre a voler “reinventare la ricerca” con Bing ed Edge potenziati dall’Intelligenza Artificiale, ha in cantiere anche una versione di Office che offrirà la possibilità di generare contenuti in software come Word, PowerPoint e Outlook.

Novità specifiche dovrebbero essere presentate nelle prossime settimane, e l’azienda punta a un annuncio già a marzo.

Il sito The Information già nei mesi passati aveva fatto cenno a questa possibilità, spiegando che Prometheus, il modello linguistico di OpenAI, dovrebbe consentire, ad esempio, di cercare nelle e-mail di Outlook usando comandi in linguaggio naturale anziché parole chiave. Novità legate all’AI potrebbero essere di aiuto per una lettera o un testo in Word. Si ipotizza anche la possibilità di sintetizzare una riunione Teams o generare slide per presentazioni con PowerPoint.

Per ora non si è visto nulla ma gli utenti possono visitare Bing.com per provare delle query di prova e iscriversi alla lista d’attesa. Microsoft ha riferito che nelle prossime settimane l’anteprima delle tecnologie di ricerca con l’IA per Bing ed Edge sarà estesa a milioni di persone, e si vocifera anche di una webapp che permetterà di usare Word tramite Edge e alle relative funzioni potenziate dall’Intelligenza Artificiale.

Office con l’IA integrata potrebbe arrivare prima del previsto

Stando a quanto riferisce The Verge, Microsoft ha premuto l’acceleratore per via dell’ingresso di Google nel settore. L’idea iniziale era di presentare il nuovo Bing con AI copilot e chat a febbraio, ma dopo l’annuncio dell’evento di Google è stato deciso di anticipare la presentazione di alcune novità. La fretta di Google (in allarme per i passi in avanti di Microsoft nell’ambito ricerca) non è stata positiva e nella presentazione di Bard, il servizio sperimentale di IA conversazionale, è stato commesso un errore in una risposta, facendo perdere 100 miliardi di valore di mercato nelle ore subito successive alla pubblicazione della notizia della brutta figura.

Il CEO di Microsoft Satya Nadella vorrebbe che l’azienda da lui guidata fosse vista come la regina dell’IA, e punta tutto su questa tecnologia. Per ora c’è sicuramente interesse da parte degli utenti: più di un milione di persone si sono iscritte alla lista d’attesa per provare il nuovo Bing, e l’azienda offre già piccole dimostrazioni di quello che sarà possibile ottenere sfruttando Edge.

Tutte le notizie che parlano di Intelligenza Artificiale sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag mai così economici, 4 pezzi a 90,90 €

Su Amazon l'Airtag in confezione da quattro va al minimo storico. Solo 90,90 € invece di 129,99€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità