Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad Software » Office versione iPad accelererà lo sviluppo della nuova versione Mac

Office versione iPad accelererà lo sviluppo della nuova versione Mac

Office per Mac corre più veloce grazie ad Office versione iPad, il cui sviluppo è stato voluto da Ballmer. Queste due delle notizie che emergono da AMA, Ask Me Anything, una periodica sessione di domande e risposte via chat organizzata da Reddit che in questa occasione ospita telematicamente il gruppo che ha sviluppato la suite per il tablet Apple.

Tra le migliaia, letteralmente, di domande e il reticolo di risposte, una larga parte scherzose, ne emergono alcune tecnicamente interessanti come quella, appunto, che ci fa sapere che il gruppo che ha creato la suite iPad è lo stesso che ha creato la versione Mac di Office. Questo sta rendendo più rapida la creazione della versione Mac che è in corso di preparazione.

Eric Schwieb, Principal Software Design Engineer dell’unità Mac di Microsoft, ha spiegato che sviluppare la versione iPad ha aiutato il gruppo a eliminare il codice Carbon (quello derivato dal vecchio Office per Mac OS 9) «invece che ritardare le modifiche o nasconderlo abbiamo potuto creare un’interfaccia Cocoa su Mac e a integrarla nella nuova interfaccia». Grazie ad Office per iPad è stato possibile anche disegnare un’interfaccia umana di nuova generazione e a costruire un nuovo tipo d’interazione tra interfaccia umana e codice sottostante.

A una domanda specifica sulla data di rilascio di una nuova versione di Office per Mac, non c’è stata però nessuna risposta precisa.

Qui sopra il team Office in un filmato Youtube

I lettori di Reddit non hanno mancato di fare domande sulla mancanza della funzione di stampa di Office per iPad. «La stampa è una funzione molto richiesta – ha detto Sangeeta Mudnal, Group Program Manager di Excel – che intendiamo introdurre prossimamente. Poiché Office 365 è un servizio, siamo in grado di migliorare il nostro prodotto in qualunque momento.

Il team Microsoft, che è fondamentalmente un gruppo tecnico, non ha fornito molte risposte a chi pressantemente chiedeva perché si deve essere obbligati a comprare un abbonamento a Office 365, limitandosi ad affermare per iniziativa sempre di Mundal che «si ha la possibilità di far girare Office su cinque Mac o PC e 5 tablet, di avere sempre aggiornata la suite, di avere 20 GB su OneDrive per cinque differenti utenti e 60 minuti di chiamate gratis con Skype» A chi invece chiedeva perché pagare per Office quando Pages è gratis la risposta è stata «Pages è piuttosto buono, ma con Office non ci si deve mai preoccupare che un documento appaia strano quando lo si porta su iPad».

Il team Office ha poi sciolto due dubbi, quello sul chi ha deciso di portare Office su iPad e che cosa succederà dopo in fatto di porting su altre piattaforme. Rispondendo a chi diceva che era stato Satya Nadella a spingere per la versione iPad di Office, è stato detto che non è vero: «la luce verde è arrivata da Ballmer». Poi si è appreso che la strategia multipiattaforma che ha spinto Office sul tablet Apple continuerà. «Porteremo Office su Windows Store – ha detto Mundal – e su altre piattaforme, come Android. Anche se non abbiamo ancora una data da comunicare»

Nel corso del botta e risposta non è mancato neppure un riferimento implicito a Jobs. A qualcuno che chiedeva come mai ci sia voluto così tanto tempo per lanciare Office per iPad, Han-yi Shaw, Group Program Manager & Design Manager for Office for iPad ha risposto: «Abbiamo costruito Office per iPad da zero così abbiamo deciso si dedicare tutto il tempo necessario per consegnare ai nostri clienti la miglior qualità possibile su un prodotto pienamente ottimizzato. Un uomo saggio disse che “i dettagli contano e vale la pena di aspettare per fare le cose come devono essere fatte”». La citazione è presa da un Tweet lanciato da Tim Cook il 24 febbraio, il giorno che sarebbe stato quello del 59° compleanno di Jobs, e attribuita a quest’ultimo.

Qui sotto una piccola galleria con alcune immagine dalle ” stanze segrete” del gruppo che sviluppa Office per iPad

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità