Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mac OS X » OS X 10.9: come usare i tag di Finder con il drag & drop

OS X 10.9: come usare i tag di Finder con il drag & drop

Una delle novità di OS X 10.9 Mavericks sono i tag di Finder. Sono un nuovo modo di organizzare e trovare facilmente i file su proprio Mac e su iCloud. Si può taggare qualsiasi file nel Finder, in iCloud o quando si salva un nuovo documento. I Tag appaiono nella barra laterale del Finder permettendo di visualizzare i file per progetto o categoria. Non si tratta in realtà di una funzione del tutto nuova: le “etichette” esistevano già nelle precedenti versioni di OS X, ma erano poco evidenziate da Apple e sottoutilizzate dagli utenti. Al posto di “etichette” Apple parla ora di “tag”, appellativo inglese da qualche tempo noto a tutti, merito anche di equivalenti funzioni messe a disposizione dai social network.

Per “taggare” un elemento basta selezionarlo con il tasto destro del mouse (o funzione equivalente) e scegliere l’etichetta desiderata. In alternativa è anche possibile utilizzare una nuova icona dedicata che compare nella barra degli strumenti di tutte le finestre del Finder. Da questa nuova icona è anche possibile creare direttamente dei tag, senza passare per le Preferenze. Anche quando salviamo un documento da un’applicazione, per esempio TextEdit, da una sezione dedicata (“Etichette”), è possibile selezionare le etichette desiderate.

Il sito OSXDaily spiega un semplice trucco non conosciuto da molti: la possibilità di taggare un gruppo di file con il drag & drop, direttamente dal Finder. Basta selezionare uno o più file e trascinarli nella sezione con il tag dedicato della barra del Finder. Ovviamente la barra laterale del Finder deve essere visualizzata: se non la vedete, basta scegliere dal menu “FInder” la voce “Preferenze” e da qui, nella sezione “Barra laterale” mostrare gli elementi desiderati.

Il tag dei file permette di recuperare velocemente documenti che appartengono alla stessa categoria: dalle Preferenze del Finder è possibile creare tag con nomi del tipo: “da finire”, “vacanze”, “fornitori” e qualsiasi altro tag desiderato dall’utente. Cliccando su un tag, automaticamente saranno mostrati i file associati: semplice, comodo e veloce.

Altri trucchi su OS X 10.9 Mavericks, li trovate a questo indirizzo.

"Taggare" i file è facile con il drag&drop
“Taggare” i file è facile con il drag&drop

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 256 GB mai così scontato, solo 929 €

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 128 Gb che restano al minimo storico a 799 € ma i modelli da 256 GB scendono sempre più giù e oggi costano 929 €.

Ultimi articoli

Pubblicità