Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Pesce d’aprile, ci prova anche iFixit: fate attenzione alle notizie di oggi

Pesce d’aprile, ci prova anche iFixit: fate attenzione alle notizie di oggi

Pubblicità

 Come ogni anno, tantissimi siti web nella giornata di oggi si divertiranno a fare scherzi pubblicando notizie alquanto assurde o attivando particolari funzioni all’interno dei propri portali. Primi a cominciare sono stati quelli di Google con i 150 Pokemon da catturare sparsi per tutte le mappe su iOS ed Android, mentre da poco è arrivata anche iFixit che ha cambiato completamente la homepage del proprio sito web.

Stando a quanto pubblicato sulla pagina ufficiale, iFixit si sarebbe finalmente alleata con Apple: “il momento è finalmente arrivato. Siamo felici di annunciare che ci siamo alleati con Apple e la collaborazione partirà da quest’estate. E’ stata un’avventura davvero entusiasmante per noi di iFixit e ringraziarvi per il supporto che ci avete dato sicuramente non basta. Ora comincerà un nuovo capitolo insieme”.

La notizia, per quanto ben costruita, è ovviamente un pesce d’aprile, uno dei tanti (più o meno riusciti) che arriveranno oggi. Proprio ieri il fondatore di iFixit Kyle Wiens ha raccontato al MacWorld di San Francisco che Apple non ama ciò che la sua società fa, offrire alla gente la possibilità di riparare i propri dispositivi, e con questo scherzo si vuole sottolineare la differenza di vedute tra la piccola iFixIt e la gigantesca Apple.

La notizia ci è stata inviata da iFixit anche tramite email. Potete leggere il “comunicato” a partire da qui; è importante farvi notare come, a conferma di quanto segnalato, in fondo alla mail troviamo scritto: “Prima di chiamarci per esprimere i tuoi pensieri, per favore dai un’occhiata al calendario”.

Pesce d'aprile

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Raro sconto Apple Studio Display, solo 1599€

Su Amazon comprate al minimo storico gli Apple Studio Display con vetro standard e inclunazione variabile. Solo 1599 € invece di 1799
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità