Progetto iPad nelle scuole a Los Angeles annullato: mancavano risorse e piani specifici

Indagini per il mega ordinativo di iPad poi annullato da parte del distretto scolastico di Los Angeles, rivelano che erano assenti le necessarie risorse e l'adeguata pianificazione

ipad nelle scuole ipad scuola

Uno studio del Dipartimento dell’Istruzione degli Stati Uniti ha dimostrato che per l’iniziativa da 1,3 miliardi di dollari annunciata nel 2013 che avrebbe dovuto portare iPad nelle scuole del Los Angeles Unified School District, non erano disponibili le necessarie risorse e l’adeguata pianificazione. Lo spiega il Los Angeles Times, ricordano che l’iniziativa era stata annullata in seguito a sospetti di conflitti di interesse tra i dirigenti scolastici, manager Apple e dirigenti di Pearson.

Nel rapporto stilato dal Dipartimento si evidenzia come il progetto era troppo incentrato su iPad, mancando del tutto la volontà di pensare a soluzioni meno costose. Gli insegnanti, inoltre, avrebbero dovuto integrare i tablet senza ricevere formazione adeguata e senza che fosse allo scopo programmato uno specifico piano di studio. Si evidenzia inoltre come i dirigenti che avrebbero dovuto occuparsi del progetto hanno gestito malissimo tutta la vicenda, senza un minimo di buon senso.

L’idea del Los Angeles Unified School District era quella di fornire iPad nelle scuole a tutti gli studenti dei 47 istituti del distretto. Un primo investimento da 30 milioni di dollari era stato siglato a giugno dello scorso anno: all’epoca Apple aveva ricevuto l’approvazione da parte del provveditorato agli studi di Los Angeles per l’avvio di una distribuzione su larga scala di iPad agli studenti del distretto.

ipad nelle scuole