Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » Qualcomm, il chip anti Apple Silicon ritarda ancora

Qualcomm, il chip anti Apple Silicon ritarda ancora

Per cercare di competere con Apple Silicon, nel 2021 Qualcomm ha acquisito la startup Nuvia fondata da ex specialisti di chip Apple: anche se questo primo processore è atteso e anticipato da anni, per vederlo dovremo attendere ancora un po’.

Qualcomm ha presentato il marchio della prossima generazione di processori derivante dalla loro acquisizione di NUVIA nel novembre 2022 come Oryon. L’aspettativa dell’arrivo dei nuovi chip è davvero alta perché questi nuovi processori Qualcomm dovrebbero sfidare quelli Apple silicon per Mac, oltre che i chip serie Apple Ax di iPhone e iPad.

Qualcomm, il chip anti Apple Silicon ritarda ancora

I chip Qualcomm doveva arrivare sul mercato nel quarto trimestre del 2023, anche se adesso si scopre che il loro arrivo slitterà al 2024. Il CEO di Qualcomm, Cristiano Amon, ha riferito a Joanna Stern del WSJ che il loro nuovo chip dovrà essere considerato un “concorrente Apple” per l’ecosistema Microsoft.

Anche se Qualcomm ha annunciato il marchio Oryon a novembre, Amon ha precisato che non hanno annunciato il marchio per questo chip. Si prevede che sarà rivelato in un evento che potrebbe tenersi a settembre-ottobre prossimo. Gli annunci di prodotti alimentati dal nuovo processore saranno, invece, riservati al CES 2024. Ovviamente Qualcomm introdurrà due nuovi processori nel prossimo anno, uno per i dispositivi mobili e l’altro per i PC.

Tre ex dirigenti di Apple responsabili dei chip hanno fondato un’azienda per sfidare Intel e AMD
John Bruno, Gerard Williams III e Manu Gulati, co-fondatori di NUVIA, nel quarter generale di Santa Clara dell’azienda.

Secondo una ricerca di mercato i portatili di Apple resistono meglio alla crisi dl settore rispetto ai PC Windows: al momento Apple domina il mercato dei portatili ARM ma nei prossimi anni è previsto un forte aumento di queste macchine, a scapito di quelle con processori Intel o AMD.

Nei giorni scorsi il CEO di Qualcomm ha anche annunciato che il prossimo iPhone 15 potrebbe essere l’ultimo smartphone Apple con un chip Modem 5G di Qualcomm. Inoltre, Qualcomm è anche impegnata a competere con Apple nel settore delle telecomunicazioni via satellite. Nei giorni scorsi il colosso dei chip ha annunciato, infatti, l’arrivo dei una soluzione simile ad SOS Emergenze di Apple per dispositivi Android.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sono arrivati gli iPhone 15 e 15 Pro, primo contatto

Minimo storico iPhone 15 Pro da 128 GB, solo 1029

Su Amazon iPhone 15 Pro scende al minimo storico nella versione da 128GB. Ribasso a 1029 €, risparmio di 210 €

Ultimi articoli

Pubblicità