Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Recensioni » Recensione Amazfit Balance, smartwatch alla moda con batteria da 14 giorni

Recensione Amazfit Balance, smartwatch alla moda con batteria da 14 giorni

Fra i brand che più apprezziamo quando si parla di wearable c’è senza dubbio Amazfit, che con la sua ampia gamma di smartwatch compatibili sia con iPhone che con smartphone Android, e che vanno dai modelli più essenziali a quelli più professionali, ha prodotti adatti a qualsiasi tipo di clientela.

Fra i tanti modelli proposti da Zepp Health, l’azienda proprietaria del brand Amazfit, rimaniamo forse particolarmente affezionati alla serie lifestyle, che dopo aver lanciato quattro generazioni di prodotti GTR e GTS quest’anno porta un cambio di nome e propone Amazfit Balance, un interessante aggiornamento che mantiene linee simili alla precedente serie GTR ma porta diverse e attese novità. Lo abbiamo provato nelle ultime settimane.

Sto caricando altre schede...

Design

Il nuovo Amazfit Balance si presenta sul mercato con la sua confezione tradizionalmente distintiva, tipica dello stile Amazfit. All’interno, lo smartwatch è accompagnato dal cinturino e dal caricabatteria magnetico, il cui design è leggermente rinnovato per garantire una connessione più stabile all’orologio.

Il cinturino, fedele alla consuetudine, si presenta in diverse varianti di materiale e colore, a seconda della versione del dispositivo. Ad esempio, il modello Midnight presenta una cassa grigio antracite abbinata a un cinturino nero in fluoroelastomero, mentre il modello Sunset Grey vanta una cassa silver e un cinturino in tessuto di nylon.

Amazfit Balance

Le novità più accattivanti sono rappresentate dai nuovi modelli Special Edition, caratterizzati dalla combinazione di una cassa silver con cinturini ispirati ai colori della natura. Tra questi, spiccano la Deep Sea in blu, la Meadow in verde scuro, la Lagoon in turchese e la Woodland in marrone. Da sottolineare l’impegno ambientale di Amazfit Balance Special Edition, che fa uso di materiali biodegradabili e si associa a One Tree Planted, un’organizzazione no-profit impegnata nella piantumazione di alberi in progetti urbani e zone deforestate.

Il design, seppur leggermente modificato rispetto ai modelli precedenti della serie GTR, presenta un display più ampio e un sistema di aggancio del cinturino leggermente incurvato verso il basso per migliorare l’ergonomia. Le dimensioni rimangono invariate, con un diametro di 46mm e uno spessore di 10,6 mm, mantenendo un peso contenuto di soli 35 grammi (senza cinturino) grazie alla lega di alluminio utilizzata per la cassa.

Sul lato destro persistono i due tasti, con la corona superiore che, in stile classico, ruota per navigare tra le schermate, mentre il tasto inferiore rimane fisso. Una nuova funzione si aggiunge a questi tasti, che diventano elettrodi per il calcolo della composizione corporea tramite conduzione elettrica, ampliando così la gamma di parametri per la salute forniti da Zepp.

La sporgenza sulla parte sinistra, ereditata dal modello precedente, ospita la fessura per l’uscita dell’acqua dopo un’immersione, mentre nella parte inferiore troviamo il modulo con i sensori PPG per la misurazione dei vari parametri di salute, i pin magnetici per il collegamento al caricabatteria, l’altoparlante e il microfono.

Amazfit Balance

Il display è stato migliorato sia in dimensioni, grazie ai bordi più sottili, sia in risoluzione, adottando un display AMOLED da 1,5″ con 480×480 pixel di risoluzione, densità di 323ppi e luminosità fino a 1500nits. La protezione è garantita da un vetro temperato con rivestimento antigraffio, anti-impronte e antiriflesso. La visibilità, anche in condizioni di luce diretta del sole, risulta eccellente, confermando la tradizione di Amazfit in questo ambito.

La possibilità di personalizzare il dispositivo non manca, con una vasta scelta di quadranti digitali e analogici, e la libertà di modificare il cinturino con opzioni fornite dall’azienda o di terze parti, grazie alla compatibilità con cinturini universali da 22mm facilmente reperibili online o nei negozi.

Sto caricando altre schede...

Caratteristiche

Il nuovo Amazfit Balance, che introduce un aggiornamento significativo dei sensori PPG, portando il conto alla quinta generazione. Questa innovazione promette misurazioni ancora più precise e affidabili, grazie al nuovo sensore Biotracker 5.0 composto da 8 fotodiodi e 2 LED, affiancato da un sensore di impedenza bioelettrica (BIA).

Amazfit Balance

Con questa avanzata tecnologia, gli utenti potranno misurare simultaneamente diversi parametri, tra cui la frequenza cardiaca e la saturazione di ossigeno nel sangue, con tempi di risposta sempre più veloci. Una delle funzioni più apprezzate degli smartwatch Amazfit è la misurazione con un tocco, che consente di monitorare il battito cardiaco, il valore di SpO2, lo stress e la respirazione con un semplice tap sul display dell’orologio.

Il nuovo Amazfit Balance reintroduce il sensore di temperatura, assente nella versione precedente GTR 4, e presenta una gamma completa di sensori, tra cui luminosità, accelerometro, giroscopio, magnetometro e altimetro barometrico, e connettività, fra cui un’antenna GPS a doppia banda per una localizzazione precisa, Bluetooth, NFC e WiFi.

La resistenza all’acqua fino a 5 atm consente immersioni fino a circa 50 metri di profondità, con modalità specifiche per il nuoto tra le oltre 150 modalità sportive supportate. Il monitoraggio del sonno, il calcolo del punteggio PAI e il nuovo parametro di prontezza offrono un’analisi completa del recupero notturno, integrando informazioni sulla qualità del sonno e le attività della giornata precedente.

Amazfit Balance

Amazfit Balance presenta anche una serie di funzioni smart, come il sommario mattutino con previsioni meteo, l’integrazione con Alexa per il controllo vocale e la possibilità di memorizzare playlist musicali sulla memoria interna da 2,3GB. E non mancano le notifiche dalle app, completamente personalizzabili e alle quali si può rispondere dal polso, con una emoticon o con un messaggio preimpostato.

Il sistema operativo ZeppOS 3.0 porta molte novità rispetto alla versione precedente, compresa la compatibilità con applicazioni terze – compresa Apple Health ma anche Strava, Relive e altro – accessori esterno come le cinture cardio, e uno store ricco di app da scaricare e installare sull’orologio.

Tra le novità più attese, spicca Zepp Pay, che sfrutta il chip NFC per consentire pagamenti contactless direttamente dall’orologio, con supporto per diverse carte di credito. Zepp Pay è in partnership con MasterCard e Curve, per un’ampia copertura di carte e banche.

Amazfit Balance

La batteria da 475mAh offre un’ottima autonomia, raggiungendo dai 10 ai 14 giorni, anche con la misurazione continua dei parametri di salute. Con il display sempre attivo, l’autonomia scende a circa 4-5 giorni, ma resta comunque un valore soddisfacente.

Per coloro che cercano funzionalità avanzate, Zepp ha introdotto due strumenti premium basati sull’intelligenza artificiale: Zepp Aura, assistente per il sonno, e Zepp Fitness, consulente per gli allenamenti. Entrambi richiedono un abbonamento.

In conclusione, Amazfit Balance si conferma come uno smartwatch completo, unendo design accattivante, avanzata tecnologia e una vasta gamma di funzioni per soddisfare gli appassionati di tecnologia che cercano prestazioni affidabili e misurazioni precise per il monitoraggio della salute e delle attività fisiche.

Amazfit Balance: disponibilità e prezzo

Amazfit Balance è disponibile su Amazon e nelle principali catene di elettronica al prezzo consigliato di €249,90.

Sto caricando altre schede...

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità