fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Recensione August MS625, altoparlanti stereo BT davvero senza fili

Recensione August MS625, altoparlanti stereo BT davvero senza fili

Macitynet in passato ha provato gli altoparlanti August S51, ma ora l’azienda, che ha un’ottima popolarità tra i venditori Amazon, rilancia con  gli August MS625, una coppia di altoparlanti simili per forma e dimensione ma totalmente “wireless”, il che significa che non c’è alcun cavo a collegare i due altoparlanti.

Contenuto della confezione

Il box di vendita è molto simile al precedente modello, considerando che contiene gli stessi cavi, necessari per il corretto funzionamento degli altoparlanti. Questa volta, però, il box include  un cavo per il collegamento fisico a smartphone o PC per un collegamento wired e un secondo cavetto USB-doppia Micro USB, per ricaricare, o alimentare, contemporaneamente i due altoparlanti, comunque dotati di una batteria interna. Assente, invece, il cavo per collegare tra loro le due casse: come già sottolineato, infatti, in questo nuovo modello i due altoparlanti si collegano tra di loro in BT, dunque senza fili. Già dalla descrizione del contenuto della confezione si comprendono i molteplici utilizzi di questi speaker stereo: come per il precedente modello si prestano ancor meglio per coadiuvare il versante sonoro di una postazione fissa, dietro un PC, un Mac o una TV, o portatili, per un utilizzo con smartphone e tablet, grazie alla batteria integrata, che assicura almeno 10 ore in riproduzione continua, quando completamente carica.

August MS625

La principale differenza con il modello 515 precedentemente recensito, dunque, sta proprio nel libero posizionamento dei due altoparlanti, che non sono più costretti ad una distanza di pochi centimetri, per via del filo di collegamento. Questa caratteristica conferisce alle casse ancora più valore, e le rende particolarmente interessanti, nel caso in cui le si voglia posizionare, ad esempio, ai lato opposti di una scrivania o di una stanza. C’è anche da sottolineare, però, che mentre il BT degli altoparlanti nei confronti di un dispositivo mobile risulta potente, arrivando anche a 10 metri, il bluetooth tra le casse è molto meno efficace ed è sufficiente a coprire giusto un paio di metri, o anche meno. Non è pensabile, allora, posizionare le due casse in stanze differenti per un ascolto diffuso all’interno di un0abitazione. I due altoparlanti dovranno necessariamente restare nel raggio di pochi metri, l’una dall’altra. Questa limitazione è imposta anche per un altro motivo: sebbene i due altoparlanti non richiedano tra loro un collegamento fisico tramite cavo, quella secondaria necessita, per il corretto funzionamento, che la cassa principale sia comunque accesa.

August MS6252

I due altoparlanti, sebbene esteticamente identici tra loro, presentano differenze non da poco. Uno, quello sinistro, è il principale, che deve necessariamente essere acceso per consentire a quello destro di suonare correttamente. Proprio sul retro della cassa principale, inoltre, è presente un piccolo slider che consente di incrementare il volume delle casse e di passare alla traccia successiva/precedente. La posizione di questa piccola pulsantiera è piuttosto scomoda da raggiungere, segnale evidente che i due altoparlanti sono progettati, tendenzialmente, per un maggiore impiego in postazioni fisse, ossia dietro portatili o TV. In questi ultimi contesti, infatti, non è necessario regolare il volume direttamente dalle casse, così come del tutto inutile diventa la pulsantiera di controllo per passare alla canzone successiva o precedente. Sul retro di ambo le casse, invece, è presente l’ingresso MicroUSB, che serve per ricaricarle, o alimentarle, contemporaneamente, grazie al cavetto incluso nella confezione.

Come suonano

I due altoparlanti August MS625 rispecchiano la stessa identica qualità sonora del precedente modello. Non è un male, dato che già le casse MS615 suonavano davvero bene. Il suono è gradevole in tutte le tipologie di ambito, sia che si ascolti una canzone, sia che si decida di collegare le casse alla televisione.  Anche a volume massimo, davvero alto per due casse così piccole, non si nota alcuna distorsione.  Come il diretto predecessore, anche queste August MS625 soffrono un po’ nei bassi,  non troppo in evidenza, ma comunque percepibili. In qualsiasi ambito musicale si percepisce una voce cristallina, un po’ orientata su tonalità fredde, ma la qualità audio è sempre pulita.

August MS62511

La qualità sonora è identica sia che si decida di collegarle ad un PC/Mac o alla TV, sia che si opti per la soluzione smartphone o tablet: anche su questi dispositivi mobili il sonoro è di ottima fattura, molto potente e con un volume particolarmente alto.

Buona l’autonomia, che come il modello precedente riesce tranquillamente ad arrivare alle 8-10 ore di riproduzione continua, seppur a volume moderato. In ogni caso, la presenza del particolare cavo USB con doppia uscita Micro-USB, permette di collegarle contemporaneamente ad una qualsiasi fonte di alimentazione.

August MS62519

Conclusioni

August MS625 migliora certamente l’esperienza d’uso delle precedenti MS515, grazie alla possibilità di collegare i due altoparlanti, tra loro, in bluetooth. Per questo, risulta ancor più versatile come soluzione in ambito di altoparlanti portatili: possono trasportare in borsa per utilizzarli in qualsiasi contesto, ma risultano ottimali anche per un utilizzo in postazioni fisse, come PC, Mac, portatili o, perfino, dietro le TV. Rimane inalterato il design, elegante e minimale, così come la pulizia sonora, davvero ottima per un paio di casse così piccole, da 5W di potenza.

Consigliate nel caso in cui si debba posizionare le casse ai lati di una scrivania molto ampia o, addirittura agli angoli diversi di una stanza. Se non avete questa necessità, invece, da non sottovalutare affatto il precedente modello, identico o quasi per qualità, ad un prezzo inferiore.

Le nuove August MS625 costano 59,95 euro e si acquistano direttamente su Amazon Italia a questo indirizzo.

Design:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Facilità-d'uso:
3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)
Prestazioni:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Qualità/Prezzo:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Average:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)

PRO

  • Esteticamente piacevoli
  • Collegamento senza fili tra le due casse
  • Suonano bene
  • Adatte a tutte le occasioni: fisse e portatili

CONTRO

  • Bassi non troppo potenti
  • Costano 30 euro in più rispetto al modello con filo tra le due casse

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,280FollowerSegui