Recensione cavi Choetech Type-C su HDMI, anche con presa passante per alimentazione

Macitynet mette alla prova due cavi Type-C per video su HDMI, uno dei quali ha anche una presa passante per alimentazione. Ideale per chi usa il computer per sessioni intensive o per dimostrazioni.

Il cavo Type-C su HDMI di Choetech

Il diffondersi dei Mac con porte Type-C ha portato prospettive interessanti dal punto di vista delle prestazioni e della flessibilità, vista la potenza di questa tecnologia, ma anche qualche preoccupazione. Tra di esse, come connettere un computer alla TV o ad un display, una necessità che è anche molto comune ma che in alcuni casi si presenta problematica per difficoltà tecniche e per la non larghissima disponibilità di accessori di questo tipo. A risolvere questo problema c’è, tra gli altri Choetech con un paio di prodotti che abbiamo avuto modo di testare in questi giorni: un cavo Type-C su HDMI e un cavo Type-C su HDMI ma con presa di alimentazione passante.

Le confezioni dei due cavi Type-C su HDMI di Choetech
Le confezioni dei due cavi Type-C su HDMI di Choetech

Tutti e due i cavi svolgono, di base, la stessa funzione: collegare un Mac (o un PC) ad un dispositivo con ingresso HDMI. Il primo dei due cavi, è piuttosto comune, anche se al momento molto meno comune di un cavo standard, il secondo rappresenta la soluzione ideale per chi ha un MacBook 12″ Retina, ma non solo, come vedremo.

La descrizione nel primo caso è anche piuttosto superflua: basta collegare il cavo da un lato al computer e dall’altro al TV o al monitor e il gioco è fatto. Noi non abbiamo, in effetti, avuto il benché minimo problema; il televisore ha riconosciuto subito il computer e ha presentato le immagini fin dal primo tenativo.

Il secondo cavo è invece più interessante proprio per la possibilità di usarlo anche per alimentare la macchina. Il segreto di questo accessorio è la porta Type-C che troviamo accanto alla spina HDMI; qui potremo infatti collegare un alimentatore, usando un cavo Type-C, per dare corrente al computer. Il vantaggio è immediatamente intuibile: non servirà occupare una differente porta per tenere in attività il Mac. Questo in alcuni casi, come per i MacPro, è significativo vantaggio logistico, in altri casi fa una differenza di sostanza.

Il cavo Type-C con ingresso per alimentazione
Il cavo Type-C con ingresso per alimentazione

Pensiamo, ad esempio, al caso di un MacBook 12″ Retina che ha una sola porta HDMI. In questo caso per collegare il Mac alla TV per un film o ad un proiettore per una dimostrazione, dovremo per forza ricorrere ad un Hub oppure rassegnarci a terminare visione o presentazione all’esaurimento della batteria. Sottolineiamo che esistono anche numerosi smartphone con porte Type-C. E anche in questo caso vale lo stesso discorso che vale per i MacBook 12″ Retina: se volete usare il telefono per visualizzare un film su una TV, potreste non avrete molte alternative ad un cavo come questo.

La potenza massima di trasmissione è di 60W, sufficienti per far funzione e ricaricare, senza problemi non solo un telefono ma anche un MacBook 12″ Retina (che richiede meno di 30W) e un MacBook 13″ di ultima generazione. Per quanto riguarda i MacBook Pro da 15″, servirebbero 80W, ma 60W sono comunque abbastanza per tenere in attività sul computer senza scaricare la batteria e per ricaricarla, anche se più lentamente rispetto alle prestazioni dell’alimentatore che trovate nella sua scatola.

Differenze funzionali a parte, i due cavi si segnalano per essere entrambi ben costruiti. Le plastiche del rivestimento sono di elevata qualità, i connettori ben realizzati. Quelli del cavo presa Type-C con alimentazione passante sono anche di metallo. La lunghezza è ideale: 1,8 metri, nella confezione si trova anche una fascetta in velcro per arrotolare e tenere in ordine di due cavi.

I connettori Type-C sono molto ben costruiti
I connettori Type-C sono molto ben costruiti

In conclusione, se cercate un buon cavo per collegare il vostro Mac o un computer con Type-C con un costo molto abbordabile, tutti e due i prodotti di Choetech sono da tenere in considerazione. Se vi serve un sistema per alimentare un Mac o un telefono senza ricorrere a complicati e costosi accrocchi, allora il modello con ingresso Type-C è la soluzione più razionale e probabilmente anche una delle poche che vi dà questa possibilità

Il cavo con porta di alimentazione costa 19,99 euro

Il cavo senza porta due alimentazione costa 14,99 euro