Home Hi-Tech Giochi e Console Recensione Life is Strange, capolavoro di emozioni nell'avventura grafica su Mac

Recensione Life is Strange, capolavoro di emozioni nell’avventura grafica su Mac

Immaginate di poter tornare indietro nel tempo e di cambiare il corso degli eventi. E’ questo il potere della protagonista femminile Maxine Caulfield, una studentessa di 18 anni che frequenta l’accademia di Blackwell nella città di Arcadia Bay, nell’Oregon, e che possiede un forte interesse per la fotografia. Il titolo, dopo aver accontentato pubblico e critica sulle console next gen, è finalmente sbarcato anche su Mac, disponibile al download sia su Steam, che su Mac App Store, dove si compone di 5 episodi giocabili singolarmente, ciascuno dal prezzo di 4,99 euro.

Un capolavoro come pochi, che riesce a stupire in qualsiasi settore: dal gamplay alla grafica, dalla storia alle musiche di sottofondo. Life is Strange è uno di quei giochi che deve essere assolutamente provato da un qualsiasi videogiocatore, che ama le avventure grafiche e che in passato ha apprezzato altre perle rare del genere, come Heavy Rain o Beyond di Quantic Dream. Life is Strange è un’avventura grafica in cui ci si potrà muoversi liberamente sulla scena di gioco, potendo interagire con i numerosi personaggi che animano il set e con gli oggetti scenici più comuni. E’ possibile giocare il titolo con mouse e tastiera, ma il consiglio è quello di munirsi di un qualsiasi pad compatibile con Mac, come i dualshk Playstation o i pad per Xbox. Il sistema di interazione con i personaggi e gli oggetti risulterà più immediato con il pad alla mano, dove a ciascuno dei tasti frontali viene assegnata una scelta. In alternativa, dovrà spostarsi il cursore del mouse sulle varie opzioni a schermo, potendo così scegliere come interagire con gli oggetti.

life is strange

L’avventura inizia durante una qualsiasi giornata di scuola, salvo assistere all’omicidio della ex migliore amica della protagonista. E’ allora che Maxime, Max per gli amici, torna indietro nel tempo, iniziando così a familiarizzare con i propri poteri, in modo da cambiare il futuro. Quasi ogni scelta, ogni dialogo e ogni operazione compiuta nel corso dell’avventura delineerà il futuro di Max e dell’avventura. E’ per questo che il gioco invita caldamente a prendere decisioni ponderate: ad ogni azione corrisponderà una reazione differente, che andrà a creare un finale diverso. Questo meccanismo rende il titolo davvero longevo e rigiocabile, perché alla fine di ciascun capitolo sarà possibile tornare indietro sulle proprie scegliere, e scegliere di agire in modo differente.

Schermata 2016-06-17 alle 13.45.10

I vari enigmi e puzzle ambientali non sono mai ardui da risolvere, così che difficilmente si potrà rimanere bloccati all’interno dell’avventura. Questo non vuol dire che la storia scorre in modo piatto, perché sono davvero tante le interazioni possibili, con missioni secondarie nascoste ad ogni angolo. Ciò che affascina dell’avventura è la possibilità di tornare indietro nel tempo e di volgere a proprio favore situazioni inizialmente negative. Quando si torna indietro, Max conserva gli oggetti raccolti durante l’avventura, così da poterli utilizzare nel corso degli eventi. I vari capitoli proposti hanno una storia comune di sottofondo, anche se ciascuno può essere considerato come una stagione a se stante di una serie: il finale è sempre bello, ma lascia la curiosità di capire cosa avverrà dopo.

Schermata 2016-06-17 alle 13.44.49

L’intreccio narrativo è ben costruito, i dialoghi si seguono con piacere, complici anche i sottotitoli in italiano. Life is Strange è un’avventura che commuove, affascina e cattura il giocatore in un vortice di emozioni quasi impareggiabile. A coadiuvare queste sensazioni sono è tanto la grafica, tutto sommato apprezzabile ma non poi così eccellente, quanto il versante audio. La tracklist di questo Life is Strange è semplicemente strepitosa e rende i vari intermezzi e le cut scene uniche. Dopo aver giocato con Life is Strange viene quasi automatico ricercare la playlist musicale di gioco, per ascoltarla anche al di fuori del contesto videoludico.

Schermata 2016-06-17 alle 13.51.15

Non abbiamo davvero lati negativi da mettere in risalto su questo titolo, e anche qualora fossero riscontrabili, sono talmente pochi, o insignificanti, da non poter incidere minimamente su quello che può essere considerato davvero un capolavoro videoludico: per gli amanti delle avventure grafiche, una perla da non perdere.

Schermata 2016-06-17 alle 13.46.46

Il primo capitolo costa 4,99 euro su Mac App Store, cifra più che giustificata e che permette al giocatore di comprendere la qualità del prodotto, così da scegliere se andare avanti oppure no nell’avventura completa. Anche gli altri capitoli hanno un costo di 4,99 euro cadauno, oppure il bundle completo capitoli 2-5 ha un costo di 15,99 euro.

Life is Strange si scarica direttamente da questo indirizzo.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,819FollowerSegui