Recensione Logitech MX Anywhere 2S, il mouse portatile per eccellenza

Potente, versatile e con funzioni multicomputer, MX Anywhere 2S di Logitech è un grande tra i piccoli mouse

MX Everywhere 2S

MX Anywhere 2S è l’ultima incarnazione di una fortunata serie di mouse da borsa di Logitech (o Logi, come è impresso sul logo) di altissima qualità che, dopo la prima incarnazione, ne ha visto una seconda che sostanzialmente introduceva la connessione Bluetooth ed infine questa versione 2S, oggetto della nostra recensione, che con la funzione flow è in grado di controllare anche più computer contemporaneamente.

Nel tempo, il design esterno è rimasto pressoché inalterato, a certificare che le idee erano buone sin dall’inizio, ad eccezione dei colori e dei materiali che da una unica tinta, più classica è adesso disponibile in più colori.

Logitech MX Everywhere 2S

MX Anywhere 2S, da tre minuti a 70 giorni con una carica

La scatola è abbastanza semplice, con una patella che apre al mouse in bellavista anche prima di aprire la confezione: una volta aperta la scatola, il tutto si risolve con il prodotto vero e proprio, l’antenna USB e il cavo di ricarica MicroUSB.

Il mouse ha perso l’alimentazione da batteria stile e adesso ne utilizza una interna al litio, che secondo Logitech garantisce più di due mesi di durata continua.

La scossa di MX Anywhere 2S è interamente in plastica, con elementi in alluminio visibili solo sulla rotella: la batteria interna è importante e pesante, quindi il mouse è abbastanza bilanciato, fattore che ne aumenta la precisione.

La resa è buona su tutte le superfici grazie alla tecnologia Darkfield di Logitech e anche la durata è significativa, dato che i dati ufficiali parlano di ben 70 giorni di durata con una sola carica completa, mentre 3 minuti di ricarica garantirebbero una intera giornata di utilizzo (dati questi che sono leggermente superiori a quelli di MagicMouse di Apple): purtroppo non abbiamo potuto avvallare questi dati dato che queste righe sono scritte dopo soli pochi giorni di utilizzo.

I pulsanti disponibili sono sei (i due principali, due laterali, la rotella e uno superiore), tutti programmabili dai driver, una interfaccia costruita molto bene sia nell’interfaccia che nella gestione.

Il pulsante superiore in particolare, abilita un movimento touch, in pratica tenendolo premuto, il mouse risponde ai momenti verticali e orizzontali con funzioni programmate: a noi questa possibilità è parsa un ottimo esercizio di stile più che una concreta abilità del prodotto.

Molto buona la rotella, uno dei cavalli di battaglia di Logitech degli ultimi dieci anni: il motore che la controlla ne permette l’utilizzo sia in modalità a scatti (più precisa) sia libera, con la possibilità di essere “lanciata” per scorrimenti molti lunghi in modo che continui a scorrere anche dopo aver alzato il dito. Inoltre, la rotella è sensibile anche ai movimenti laterali.

Ultimo dettaglio la forma: l’ergonomia è apprezzabile, la forma è “quasi” ambidestra, non fosse per i due pulsanti laterali che, posizionati a sinistra, possono essere usati solo da chi lo usa con la mano destra.

Il mouse è pensato per i computer portatili: la forma è minuta, comoda per una borsa da computer meno per chi ha mani molto grandi, che devono fare le proprie valutazioni prima dell’acquisto.

Il funzionamento è morbido sia utilizzando la connessione Bluetooth, sia via Wi-Fi tramite dongle USB-A: su questo però dobbiamo segnalare che il mouse è privo di cassetto porta antenna, e che questa, piccolissima, è capace di perdersi nelle tasche con una facilità estrema (ma è possibile riacquistarla, nel caso).

Nella parte inferiore è disponibile un pulsante per la scelta di tre dispositivi, che possono essere collegati in modo alternativo con un semplice clic: questa funzione, comoda, è a tratti resa inutile da Flow, la nuova tecnologia che permette al mouse di fare un passo in più rispetto alla concorrenza.

Flow, un mouse e due Mac (o PC)

Grande novità di questo prodotto, anche se non esclusiva (è disponibile anche per altri modelli Logitech come MX Master 2S e M720 Triathlon, di quest’ultimo ne abbiamo parlato assieme alla Tastiera MK850), è la possibilità di usare Flow, la tecnologia proprietaria di Logitech per il controllo di più computer contemporaneamente.

MX Anywhere 2S è infatti in grado, grazie a Flow, di controllare due computer (due Mac, due PC Windows oppure uno e l’altro) passando da uno all’altro semplicemente spostando il cursore come si trattasse di due schermi in modalità estensione scrivania.

Questo è possibile grazie all’interfaccia dei driver dove è possibile indicare la posizione dei due computer: molto bello anche il fatto che il controllo sia multipiattaforma, con una naturalezza incredibile, il che diventa molto utile sia per chi fa assistenza tecnica (magari usando un client e un server assieme) o per chi ha un fisso e un portatile.

Flow è anche capace non solo di controllare il puntatore, ma anche di trasportare i documenti tramite copia e incolla: documenti, cartelle e elementi misti non sono un problema, il tutto avviene attraverso la rete in completa trasparenza.

Nelle prove effettuate qui in redazione la copia è sempre andata a buon fine, tranne che in un caso, con un film di 2,4GB in MP4 nel quale la copia si è inceppata, mentre con documenti o gruppi di documenti più piccoli tutto è andato bene (ma la valutazione resta relativa, serve anche capire la bontà della rete wireless).

Considerazioni

MX Anywhere 2S è un mouse pensato per chi ha alte necessità di qualità, ergonomia e praticità anche in mobilità, settore dove di solito si sacrifica di più: forse chi ha mani grandi può fare scelte diverse (ma alla fine deve comunque stare in borsa) ma in quanto a qualità e tecnologia offre prestazioni di fascia alta: qualche piccolo difetto come la mancanza di un cassetto per l’antenna USB non è così grave a fronte di una estrema comodità e di funzioni integrate efficienti e intelligenti.

Il software Flow è molto comodo, anche se a nostra parere al di là della qualità del servizio, offre un guadagno concreto in termini di usabilità solo ad una nicchia di utenti (ma è comunque incluso gratuitamente).

Design:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Facilità-d’uso:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Prestazioni:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)
Qualità/Prezzo:
4 out of 5 stars (4,0 / 5)
Average:
4.3 out of 5 stars (4,3 / 5)

Pro:

  • Design piccolo ma ergonomico
  • Ampia personalizzazione e driver eccellenti
  • Funziona su più computer contemporaneamente

Contro:

  • Manca un cassetto per l’antenna USB

Prezzo: 92,99 Euro

MX Anywhere 2S è disponibile in diversi punti vendita nella penisola, così come online presso il sito ufficiale oppure, in tre diverse colorazioni, come prodotto Prime su Amazon.it.