Home iPadia iPad Accessori Recensione tastiera Logitech Create per iPad Pro: trasforma iPad Pro in (quasi)...

Recensione tastiera Logitech Create per iPad Pro: trasforma iPad Pro in (quasi) un laptop

Un recensione della tastiera Logitech Create per iPad Pro (in arrivo su Amazon e su Apple Store apparentemente i pronta spedizione su Logitech Store) è probabilmente una delle curiosità che più di altre solleticano chi ha intenzione di comprare o ha comprato il nuovo tablet Apple, visto che la tastiera Apple ancora non c’è, arriverà entro un mese, ma che quando arriverà, per un tempo imprecisato, costringerà a qualche esercizio ginnico con le scorciatoie visto ha una disposizione dei tasti americana. Ci siamo così messi alla caccia di questo prodotto per un rapido giro… sui tasti, così da fornire una prima impressione sulla sua qualità costruttiva e sulla promessa capacità che ha di trasformare iPad Pro in un vero, o quasi, computer portatile.

La Logitech Create per iPad Pro è differente da tutte le altre tastiere per iPad che avete visto fino ad oggi e non solo perchè è, ovviamente, molto più grande, ma perchè una volta collegata funziona subito. È infatti compatibile con lo smart connector, il sistema di collegamento che Apple ha inaugurato con questo modello di iPad e che consente di gestire la tastiera, alimentandola e raccogliendo gli input dai tasti. Niente, quindi, abbinamento via Bluetooth o ricarica di una batteria interna perchè a mettere in comunicazione e ad alimentare la tastiera provvede il connettore.

Oltre a questo dettaglio che rende del tutto inutile descrivere come si opera per renderla operativa (basta incastrarla su iPad e avvicinare il bordo magnetico dell’iPad all’apposita scanalatura sul piano di appoggio), un secondo dettaglio altrettanto rilevante per chi ha un iPad Pro è il fatto che, come accennato, si tratta di un tastiera con la disposizione dei tasti a cui gli italiani sono abituati, quindi con gli accenti esposti e tutti i simboli (come ad esempio la @ per la mail, le parentesi, i trattini, i due punti) dove ci aspettiamo di trovarli. Infine, sempre a differenza della Smart Keyboard di Apple, ha una utilissima serie di tasti funzione per il controllo di iPad. Come in altre tastiere simili di Logitech, potremo quindi gestire il volume, bloccare e sbloccare il tablet, aumentare o diminuire la luminosità e avviare o fermare i filmati o la musica. La tastiera di Apple, invece, opera su queste funzioni solo per via di combinazioni di tasti che vengono presentati, a richiesta, sullo schermo.

Logitech Create per iPad Pro

Infine, altra interessante peculiarità, è retroilluminata proprio come una classica tastiera dei MacBook Pro. Basta toccare un tasto e i LED evidenziano il bordo dei tast e si può continuare a digitare per avere la possibilità di trovare i tasti facilmente anche al buio. Questo è un “plus” non da poco, perchè rende possibile usare il tablet in situazioni dove in assenza della illuminazione (e magari con una tastiera nera con scritte minuscole in bianco) sarebbe complicato e ridurrebbe la velocità di scrittura.

Quanto i LED che illuminano i tasti incidano sull’autonomia dell’iPad e quanto, in linea più generale, la tastiera riduca l’autonomia, non siamo in grado di dirlo. Ma sappiamo che una tastiera Bluetooth è in grado di funzionare per mesi senza essere ricaricata e ha batterie molto meno potenti di quelle di iPad. In più qui non c’è neppure la componente radio. Quindi è possibile che l’illuminazione, che si spegne automaticamente quando non si scrive, ed è regolabile su tre livelli, e l’uso della tastiera abbiano un impatto modesto sulla durata di utilizzo di iPad.

La Logitech Create per iPad Pro si monta in maniera semplice. In pratica basta incastrare con precisione l’iPad in una semicornice rigida che caratterizza la cover superiore dell’accessorio. Non ci sono fermi nè, tantomeno, viti; basta spingere. Una volta in posizione si dovrà curare che l’allineamento della cover sia molto preciso perchè i tasti del volume e del blocco dello schermo, sono controllati da “copritasti” che hanno una corsa modesta e basta pochissimo per impedire loro di raggiungere il tasto fisico di iPad. Una volta montato, metà iPad Pro resterà libero per consentire il suo posizionamento sulla base.

A questo proposito dobbiamo dire che Logitech parla di due differenti posizioni. In realtà non ci sono due scanalature come per altre tastiere. La “seconda posizione” è in realtà solo quella che otterremo ripiegando iPad a faccia in su, sulla tastiera stessa.

Una volta montato, l’accessorio aumenta considerevolmente il peso e le dimensioni dell’iPad Pro. Stiamo parlando di una tastiera che pesa 720 grammi e quindi di fatto raddoppia il peso dell’iPad pro (723 grammi). Non abbiamo idea di quanto pesi precisamente la Smart Keyboard di Apple, ma avendola maneggiata brevemente durante una dimostrazione, diremmo che pesa circa la metà, forse meno.  Anche lo spessore della Logitech Create per iPad Pro non è indifferente: due centimetri. Se si considera che l’iPad Pro è spesso 7 millimetri, siamo di fronte a tre volte una delle specificche fisiche che identificano l’iPad Pro.

Tutto questo rende l’iPad pro con la cover montata simile da maneggiare ad un laptop tradizionale. Per fare un esempio, il MacBook Air da 13 pollici pesa meno (1,3 KG) ed è più sottile (1,7 centimetri). In compenso la Logitech Create per iPad Pro protegge anche dagli urti accidentali l’iPad Pro (cosa che la Smart Keyboard non fa) coprendo anche i bordi. Per la protezione, molto lo farà anche la potente chiusura magnetica che avvicina i bordi della cover tenendoli in posizione chiusa con decisione.

Passando alla parte estetica, siamo stati favorevolmente impressionati dalla copertura in tessuto di nylon (disponibili tre colori: blu, rosso, nero con la variante di nero su grigio). La sensazione che offre al tatto, pur non nuova visto che l’abbiamo vista in altre tastiere Logitech, è piacevole, anche se ovviamente si tratta di una opinione del tutto soggettiva; quel che non è soggettivo è la solidità e la capacità di offrire una valida presa, grazie ad una zigrinatura molto accentuata. Ottimi anche i materiali del resto dell’assemblato: si tratta di plastica di qualità e di alluminio. Internamente abbiamo anche una superficie leggermente gommata e opaca che contribuisce ad un aspetto più sofisticato e curato.

Buona anche la “messa in funzione” della tastiera. Basta aprire la cover superiore e l’iPad scivola in posizione quasi automaticamente ed è pronto per funzionare.Il magnete che trattiene il tablet è anche questo, come quello della chiusura, è molto potente; potrete sollevare l’iPad prendendolo per il bordo superiore senza che la parte inferiore, quella dove si trova la tastiera, si stacchi. Addirittura per richiudere l’iPad Pro dentro alla tastiera, è necessario trattenere la parte inferiore, usando due mani. Perfetta, per la scrittura ma anche per la visione di un film o la presentazione di foto, l’inclinazione

Quando si passa alla prova di scrittura, le similitudini della Logitech Create per iPad Pro con le tastiere classiche dei portatili Apple cui abbiamo fatto cenno poco più sopra, non si fermano alla retroilluminazione e all’aspetto. Tutto l’impianto della tastiera, dimensioni e anche la risposta alla digitazione sono molto simili se non identiche ad alcuni modelli di tastiera dei MacBook. Anzi quella del MacBook Air è di fatto identica. Anche le dimensioni dei tasti lo sono tasti standard; Logitech ci dice che la distanza tra il centro di un tasto e il centro di quello adiacente è di 19 mm, e la corsa di 1,5 mm.

Avendo usato un MacBook Air e Pro per anni, dopo pochi minuti ci è parso di essere subito “a casa”; ad un certo punto ci siamo resi addirittura conto di cercare la trackpad con il pollice per spostare il cursore. Evidentemente il nostro cervello pensava di essere alle prese con il vecchio, caro MacBook Pro… Di fatto la curva di apprendimento in fase di memorizzazione della posizione dei tasti e di forza di pressione degli stessi è pari a qualche minuto. A tutto questo contribuisce anche la forma dei tasti (la classica chiclet) e la lunghezza della corsa, per non dire della summenzionata disposizione delle tastiere italiane. La sensazione in scrittura è, in poche parole, ottima, come ottima è l’ergonomia data anche dai tasti funzione. Ci è piaciuto anche il piccolo spazio alla base della tastiera, utile per appoggiare i polsi in fase di scrittura.

Va segnalato che la tastiera, come tutte le tastiere dei computer Apple, non è a prova di liquido. La puntualizzazione è importante perchè tra i, pochi, vantaggi che la Smart Keyboard offre rispetto a alla Logitech Logitech Create per iPad Pro, è il fatto che è sigillata e quindi non soffre lo sversamento, ad esempio, di una tazza di caffè. Ma va anche detto che chi usa un iPad dovrebbe già essere già allenato ad evitare rischiosi esercizi in prossimità del tablet con bicchieri e bottiglie aperte.

Logitech Create per iPad Pro

Conclusioni

In conclusione la Logitech Logitech Create per iPad Pro è un prodotto sicuramente interessante per chi ha acquistato o ha intenzione di acquistare un iPad Pro. Grazie al suo layout italiano e alla famigliare sensazione offerta in fase di scrittura, permette di trasformare il tablet in una eccellente sistema di produttività, specialmente per lavorare sui testi, in pochi minuti. Si monta e smonta in qualche secondo, offre anche un buon fattore di protezione ed ha una estetica e materiali piacevoli oltre che funzioni interessanti, come l’illuminazione dei tasti.

Tra i contro l’aumento delle dimensioni e del peso di iPad Pro, al punto da essere in svantaggio rispetto ad un MacBook Air con schermo da 13 pollici, e qualche difficoltà posta nel controllo dei tasti fisici.

Il confronto con la tastiera Apple dal punto di vista funzionale per ora non si pone: visto che la Smart Keyboard ha una disposizione dei tasti in stile americano, a meno che non siete abituati a quel tipo di layout e non vogliate ricorrere a maratone costanti con le scorciatoie, la tastiera Logitech vince 10 a zero. Se invece per voi il peso e le dimensioni sono fondamentali, e il fattore di protezione meno, se non avete fretta e siete disposti  ad attendere settimane, forse qualche mese, e a spendere qualche decina di euro in più, allora dovreste attendere il lancio della versione italiana della Smart Keyboard anche se abbiamo il sospetto, in attesa di conferma, che il prodotto Logitech vinca per agilità nella scrittura e similitudine con le classiche tastiere dei portatili.

Prezzo al pubblico
Logitech Create per iPad Pro (in arrivo su Amazon e su Apple Store e apparentemente  pronta spedizione su Logitech Store) costa 154.99 Euro Iva compresa ed è disponibile in 4 colori e con layout italiano.

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,958FollowerSegui