fbpx
Home iPadia iPad Accessori Recensione tastiera Logitech Create per iPad Pro: trasforma iPad Pro in (quasi)...

Recensione tastiera Logitech Create per iPad Pro: trasforma iPad Pro in (quasi) un laptop

Un recensione della tastiera Logitech Create per iPad Pro (in arrivo su Amazon e su Apple Store apparentemente i pronta spedizione su Logitech Store) è probabilmente una delle curiosità che più di altre solleticano chi ha intenzione di comprare o ha comprato il nuovo tablet Apple, visto che la tastiera Apple ancora non c’è, arriverà entro un mese, ma che quando arriverà, per un tempo imprecisato, costringerà a qualche esercizio ginnico con le scorciatoie visto ha una disposizione dei tasti americana. Ci siamo così messi alla caccia di questo prodotto per un rapido giro… sui tasti, così da fornire una prima impressione sulla sua qualità costruttiva e sulla promessa capacità che ha di trasformare iPad Pro in un vero, o quasi, computer portatile.

La Logitech Create per iPad Pro è differente da tutte le altre tastiere per iPad che avete visto fino ad oggi e non solo perchè è, ovviamente, molto più grande, ma perchè una volta collegata funziona subito. È infatti compatibile con lo smart connector, il sistema di collegamento che Apple ha inaugurato con questo modello di iPad e che consente di gestire la tastiera, alimentandola e raccogliendo gli input dai tasti. Niente, quindi, abbinamento via Bluetooth o ricarica di una batteria interna perchè a mettere in comunicazione e ad alimentare la tastiera provvede il connettore.

Oltre a questo dettaglio che rende del tutto inutile descrivere come si opera per renderla operativa (basta incastrarla su iPad e avvicinare il bordo magnetico dell’iPad all’apposita scanalatura sul piano di appoggio), un secondo dettaglio altrettanto rilevante per chi ha un iPad Pro è il fatto che, come accennato, si tratta di un tastiera con la disposizione dei tasti a cui gli italiani sono abituati, quindi con gli accenti esposti e tutti i simboli (come ad esempio la @ per la mail, le parentesi, i trattini, i due punti) dove ci aspettiamo di trovarli. Infine, sempre a differenza della Smart Keyboard di Apple, ha una utilissima serie di tasti funzione per il controllo di iPad. Come in altre tastiere simili di Logitech, potremo quindi gestire il volume, bloccare e sbloccare il tablet, aumentare o diminuire la luminosità e avviare o fermare i filmati o la musica. La tastiera di Apple, invece, opera su queste funzioni solo per via di combinazioni di tasti che vengono presentati, a richiesta, sullo schermo.

Logitech Create per iPad Pro

Infine, altra interessante peculiarità, è retroilluminata proprio come una classica tastiera dei MacBook Pro. Basta toccare un tasto e i LED evidenziano il bordo dei tast e si può continuare a digitare per avere la possibilità di trovare i tasti facilmente anche al buio. Questo è un “plus” non da poco, perchè rende possibile usare il tablet in situazioni dove in assenza della illuminazione (e magari con una tastiera nera con scritte minuscole in bianco) sarebbe complicato e ridurrebbe la velocità di scrittura.

Quanto i LED che illuminano i tasti incidano sull’autonomia dell’iPad e quanto, in linea più generale, la tastiera riduca l’autonomia, non siamo in grado di dirlo. Ma sappiamo che una tastiera Bluetooth è in grado di funzionare per mesi senza essere ricaricata e ha batterie molto meno potenti di quelle di iPad. In più qui non c’è neppure la componente radio. Quindi è possibile che l’illuminazione, che si spegne automaticamente quando non si scrive, ed è regolabile su tre livelli, e l’uso della tastiera abbiano un impatto modesto sulla durata di utilizzo di iPad.

La Logitech Create per iPad Pro si monta in maniera semplice. In pratica basta incastrare con precisione l’iPad in una semicornice rigida che caratterizza la cover superiore dell’accessorio. Non ci sono fermi nè, tantomeno, viti; basta spingere. Una volta in posizione si dovrà curare che l’allineamento della cover sia molto preciso perchè i tasti del volume e del blocco dello schermo, sono controllati da “copritasti” che hanno una corsa modesta e basta pochissimo per impedire loro di raggiungere il tasto fisico di iPad. Una volta montato, metà iPad Pro resterà libero per consentire il suo posizionamento sulla base.

A questo proposito dobbiamo dire che Logitech parla di due differenti posizioni. In realtà non ci sono due scanalature come per altre tastiere. La “seconda posizione” è in realtà solo quella che otterremo ripiegando iPad a faccia in su, sulla tastiera stessa.

Offerte Speciali

PowerBeats Pro con sconto nel carrello su Amazon:

PowerBeats Pro con sconto nel carrello su Amazon: 186 euro

Su Amazon continua lo sconto sui PowerBeats Pro. Prezzo interessante per le versioni nero e blu.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,275FollowerSegui