Recensione Tribit MaxSound Plus, piccolo e super-portatile ma potente da spaccare i timpani

Suono pulito e sorprendentemente potente in rapporto alle ridottissime dimensioni, riproduce le basse frequenze con un driver dedicato che “soffia” aria ad ogni rimbombo

Recensione Tribit MaxSound Plus, super-portatile e potente da spaccare i timpani

Negli ultimi mesi abbiamo provato e recensito quasi tutte le novità di Tribit, fiorente azienda che produce dispositivi audio di alta qualità. All’appello ne mancava giusto una, Tribit MaxSound Plus, che è arrivato in redazione poche settimane fa permettendoci così di completare i test e avere un quadro completo delle nuove uscite.

Per forma e dimensioni assomiglia al Tribit Xsound Go ma costa quasi il doppio perché al suo interno incorpora driver più potenti e una tecnologia dedicata alle basse frequenze che è il vero punto di forza di questo modello. E’ leggermente meno performante di Tribit MaxBoom ma confrontarlo con quest’ultimo è decisamente sbagliato visto che per tipologia di diffusione audio e capacità sono due speaker completamente diversi e creati per accontentare due distinte categorie di pubblico.

Questo terzo altoparlante della nuova serie, come detto, completa il ciclo di novità, che comprende anche tre cuffie – Tribit XFree Tune, Tribit XFree Move e Tribit X1 – per chi cerca un sistema per immergersi nell’audio di qualità, per allenarsi in palestra o per ascoltare musica con stile.

Recensione Tribit MaxSound Plus, super-portatile e potente da spaccare i timpani

Com’è fatto

Per forma e dimensioni, come dicevamo, somiglia moltissimo al fratello minore Xsound Go: misura circa 20 x 6,5 x 6,5 centimetri ed è costruito interamente in policarbonato spesso e robusto oltre che coadiuvato dalla stessa finitura anti-impronta che gli conferisce un look moderno e minimale.

La facciata anteriore è costituita da una griglia metallica che protegge i driver mentre sul retro un’ampia apertura lascia respirare il radiatore per i bassi. Sul bordo superiore sono incassati i tasti di controllo della riproduzione musicale, a filo con la scocca e riconoscibili dai rispettivi simboli leggermente in rilievo.

Il fondo è rinforzato da quattro piccoli piedini in gomma che evitano il contatto dello speaker con la superficie di appoggio mentre uno spessissimo tappo sul retro protegge l’ingresso microUSB per la ricarica della batteria e la porta jack audio dedicata al collegamento della cassa ad un lettore musicale tramite cavo (incluso in confezione). A un lato c’è infine un foro sul quale è già fissato un laccio da polso che ne facilita il trasporto.

Specifiche tecniche

  • Bluetooth 4.2
  • Profili Bluetooth: A2DP, AVRCP, HFP, HSP
  • x2 Radiatori passivi da 45mm
  • x2 Driver da 12 W (totale 24 W)
  • Rapporto segnale rumore > 80 dB
  • Risposta in frequenza 80-20 KHz
  • Batteria 2.200 mAh, fino a 20 ore di riproduzione musicale, ricarica in 4 ore a 5V/1.5A
  • Dimensioni 20 x 6.5 x 6.5 cm
  • Peso 600 g
  • IPX7

Come va

La qualità audio è il maggior pregio di Tribit MaxSound Plus. Con due driver frontali per una potenza complessiva di 24W, è tra i più potenti della serie e riesce a riempire una stanza di circa 15-20 mq e senza alcuna distorsione del suono. Gli alti sono squillanti, i medi corposi e avvolgenti, mentre i bassi sono presenti ma senza esagerare.

Attivando la funzione Xbass con la pressione dell’apposito pulsante è possibile dare una sostanziosa spinta alle basse frequenze: brani come Bass Can You Hear Me fanno letteralmente soffiare aria dal radiatore posteriore, a dimostrazione dell’elevata potenza che questa cassa riesce a tirare fuori al massimo del livello di volume. In questa modalità tuttavia cambia leggermente l’equalizzazione dello spettro sonoro, con alti e medi che risultano leggermente più scuri e ovattati.

La resa complessiva è fondamentalmente simile a quella di Tribit MaxBoom, che tuttavia vince il confronto per via della maggiore tridimensionalità garantita dagli speaker che ruotano tutti intorno alla cassa e alla possibilità di abbinarne due per creare un vero e proprio sistema stereofonico.

Recensione Tribit MaxSound Plus, super-portatile e potente da spaccare i timpani

Conclusioni

Tribit MaxSound Plus è un ottimo speaker curato sotto ogni punto di vista. L’audio è potente e cristallino e che ci troviamo di fronte ad un prodotto di alto livello ce lo conferma il prezzo: 55,99 euro su Amazon, che è senz’altro in linea con la qualità complessiva del prodotto ma tuttavia superiore a quello di molte altre soluzioni concorrenti che potrebbero di fatto togliergli mercato qualora ci si accontenti di materiali più economici e una purezza del suono di medio livello.

Pro

  • Piccolo e portatile
  • Potente
  • Impermeabile
  • Funzione dedicata per potenziare i bassi
  • Tasti a filo, evitano click accidentali se riposto in una borsa

Contro

  • Prezzo superiore alla media