Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Il robot AI Monumental costruisce muri e case 24 ore al giorno

Il robot AI Monumental costruisce muri e case 24 ore al giorno

La startup Monumental, specializzata in Intelligenza Artificiale AI e robotica con sede ad Amsterdam, sviluppa robot in grado di costruire muri in modo autonomo: ora esce dalla fase “nascosta” e raccoglie 25 milioni di dollari, co-finanziati da Plural e Hummingbird.

È una notizia significativa perché abbiamo più volte parlato, nel corso del tempo, dei rischi che l’intelligenza artificiale pone ai lavori “di concetto” (gli impiegati e i professionisti a ogni livello) dopo aver metabolizzato nei decenni passati i rischi connessi invece alla automazione della produzione industriale, fatta ormai già da molto tempo con macchine robotizzate.

Ma ancora non abbiamo preso in considerazione qual è l’impatto su molti lavori tradizionali per quanto riguarda l’incrocio tra automazione intelligente e robotica. In questo caso gli olandesi di Monumental hanno lavorato per costruire qualcosa che potrebbe in teoria rivoluzionare il mercato edile e i costi per edificare le strutture in muratura. Un robot capace di creare automaticamente paramenti murari in mattoni.

Il robot AI Monumental costruisce muri e case 24 ore al giorno
Immagine di Monumental

Ogni mattone conta

Secondo quando dichiara la stessa startup, al centro della missione di Monumental c’è l’impegno a trasformare le pratiche edilizie tradizionali. Fondata da Salar al Khafaji e Sebastiaan Visser, ex creatori di Silk, altra azienda hi-tech acquisita da Palantir nel 2016, Monumental ha come obiettivo quello della “disruption” nel panorama delle costruzioni. L’idea si basa su un approccio innovativo alla robotica e alla intelligenza artificiale.

Infatti, integrando AI, tecnologia autonoma e hardware a basso costo, Monumental ha progettato dei robot per le costruzioni in grado di costruire autonomamente i muri, un’impresa mai vista prima nel settore e che ha delle ripercussioni molto importanti, che cambiano fortemente a seconda dei paesi, e quindi dei mercati del lavoro, dove entrerà in funzione.

Il robot guidato dall'Ai che costruisce muri
Immagine di Monumental

Il settore delle costruzioni oggi deve affrontare molte sfide, dalla carenza di manodopera alla sicurezza nei cantieri, aumento dei costi e preoccupazioni per la sostenibilità. I robot di Monumental secondo l’azienda possono offrire una soluzione molto rapida, già disponibile oggi, a questi problemi urgenti.

Il robot guidato dall'Ai che costruisce muri
Immagine di Monumental

Con oltre la metà dei Paesi europei alle prese con una grave carenza di muratori e con il Regno Unito che prevede una mancanza di 75.000 muratori all’anno, i robot Monumental forniscono un impulso indispensabile alla produttività delle costruzioni. Sfruttando veicoli autonomi a terra (AGV) compatti, agili e alimentati a corrente elettrica, Monumental mira ad alleviare la carenza di manodopera e a migliorare l’efficienza e l’economicità dei cantieri.

Con robot AI più muri per tutti

I robot di Monumental sono dotati di sensori di ultima generazione, di una tecnologia di visione computerizzata all’avanguardia e di piccole gru, che consentono loro di eseguire lavori di muratura con una precisione e un’efficienza senza precedenti.

Alimentati da Atrium, il software guidato dall’intelligenza artificiale di Monumental, questi robot nelle dimostrazioni realizzate dall’azienda mostrano una notevole adattabilità e si muovono senza sforzo in ambienti difficili, come percorsi con angoli di curva stretti e passaggi attraverso porte. La loro versatilità e affidabilità li rende adatti al lavoro nei cantieri edili, per integrare la manodopera umana e ottimizzare le tempistiche dei progetti.

Il problema si pone dal punto di vista dei costi dei robot. Ma su questo Monumental è abbastanza netta: non c’è problema. L’azienda è un partner strategico per gli appaltatori e offre un modello di subappalto unico che riduce i rischi finanziari e tecnici dell’adozione della robotica.

I robot di Monumental, sostiene l’azienda, consentono agli appaltatori di snellire i processi di costruzione, ridurre i costi e migliorare i risultati dei progetti assumendo la responsabilità dell’impiego e del funzionamento dei robot. Questo approccio collaborativo, secondo l’azienda, promuove l’innovazione e l’efficienza nell’ecosistema delle costruzioni, favorendo il progresso e la sostenibilità.

Sostenibilità edile

La tecnologia robotica di Monumental è stata definita da più parti come veramente innovativa ed è stata pensata per affrontare alcune delle sfide più significative e immediate del settore edile. Ma soprattutto è stata pensata per gettare le basi per una crescita e una sostenibilità a lungo termine.

Con i robot per l’edilizia che si prevede aumenteranno la produttività del 50-60%, il contributo di Monumental al mercato globale delle costruzioni è destinato a trasformarsi. Monumental vuole fare parte di quel gruppo di aziende, piuttosto ridotto, che mira all’innovazione nel settore edile, guidando l’efficienza e il progresso mentre il settore si evolve per soddisfare le esigenze di un mondo in rapida evoluzione.

Secondo gli analisti Monumental si trova in una fase cruciale, con l’obiettivo molto ambizioso (soprattutto se verrà raggiunto) di ridefinire le pratiche edilizie degli ultimi sessant’anni e a rimodellare l’ambiente delle costruzioni. Secondo un comunicato della società, l’azienda traccia un percorso di crescita e impatto che non ha precedenti nel settore. Monumental intende inaugurare una nuova era di eccellenza edilizia caratterizzata da sostenibilità, efficienza e accessibilità.

Le immagini di questo articolo sono di Monumental. Per gli articoli che parlano di Intelligenza Artificiale rimandiamo alla sezione dedicata di macitynet: le tecnologie AI stanno portando una spinta enorme nel campo della robotica: qui tutte le ultime notizie al riguardo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità