Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Software » Runtastic sarà fra le prime app ad essere integrate in Siri

Runtastic sarà fra le prime app ad essere integrate in Siri

Pubblicità

[banner]…[/banner]

Subito dopo l’annuncio che apre finalmente Siri e le sue funzioni di assistenza alle app di terze parti, la popolare app di fitness Runtastic ribadisce ufficialmente di essere fra le prime a poter a breve offrire l’integrazione con l’assistente personale della Mela a tutti gli utenti.

Runtastic è stata una fra le poche app a poter integrare il nuovo sistema di integrazione in fase beta, con funzioni presto disponibili per tutti gli utenti della app: attraversi Siri gli utenti potranno decidere di iniziare, mettere in pausa e interrompere una sessione su Runtastic, sfruttando la classica interfaccia bene conosciuta, con mappe, indicazioni e il riassunto delle attività, con un’interfaccia vocale semplice e intuitiva.

“É davvero una grande soddisfazione per noi, la possibilità di offrire agli utenti un’esperienza totalmente nuova”, dice Florian Gschwandtner, CEO e Co-Founder di Runtastic. “Essere uno dei primi sviluppatori nel mondo ad essere informati di questo aggiornamento Apple ed avere la possibilità di testarlo è incredibilmente interessante per tutto il team”.

L’integrazione con Siri permette anche di impostare vocalmente un obbiettivo, per esempio “inizia una camminata di 30 minuti”, per iniziare subito una sessione con idee chiare; durante la sessione Siri mostrerà tutti i dati dedicati, le informazioni aggiornate e il progressivo svolgimento, per avere tutte le informazioni più importanti a disposizione.

Come si legge sul post dell’annuncio ufficiale di Runtastic, la funzionalità annunciata oggi relativa all’integrazione delle terze parti su Siri non è solo preziosa e interessante per i consumatori e gli utenti di Apple e Runtastic, ma potrebbe anche contribuire a plasmare il futuro di Siri, e più in generale, l’intelligenza artificiale per l’intera piattaforma.

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Sconto del 24% su iMac M3, solo 1412 € per versione 8+10 core

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 330 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 10-core, solo 1412 €, riobasso del 24%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità