fbpx
HomeNewsSafari, migliorie e nuove funzionalità in arrivo con le estensioni anche su...

Safari, migliorie e nuove funzionalità in arrivo con le estensioni anche su iPad e iPhone

Tra le novità annunciate per Safari alla WWDC21, alcune riguardano miglioramenti all’interfaccia e una migliore organizzazione dei pannelli, quest’ultima funzionalità denominata “Tab Group” (“Pannelli di Gruppo”).

Su macOS e iOS le nuove funzionalità legate ai pannelli permetteranno di impostare in primo piano i pannelli attivi, funzione che arriverà anche su iPadOS, insieme alla possibilità di sincronizzare i pannelli tra dispositivi diversi. Su iPhone una la scheda dei pannelli apparirà in basso con un tap, permettondo lo swipe tra i vari pannelli o mostrare (con uno swipe) una vista a griglia dei vari pannelli aperti.

Nel browser di Apple è stata predisposta una “barriera” che consentirà di nascondere il proprio indirizzo IP. Novità anche per l’App Privacy Report: nelle informazioni, un pannello elenca i permessi a foto, fotocamera, posizione, ecc.

Safari, migliorie e nuove funzionalità in arrivo con le estensioni anche su iPad e iPhone

Nuove estensioni anche per iPad e iPhone consentiranno di aggiungere funzionalità al browser.  L’annuncio delle estensioni di Safari per iPhone e iPad su iOS 15 arriva in concomitanza dell’annuncio dell’alleanza tra Apple, Google, Mozilla e Microsoft per le estensioni universali, in grado di funzionare senza problemi su Safari, Chrome, Firefox e Edge.

Le estensioni consentono di aggiungere nuove caratteristiche o funzionalità a un browser per personalizzare l’esperienza di navigazione dell’utente. Sono piccoli programmi, spesso realizzati da sviluppatori di terze parti, che modificano il modo in cui funziona un browser. Esistono estensioni per bloccare annunci, per l’integrazione con i gestori di password, eliminare tracker che tracciano la nostra attività su internet e altre ancora per gli scopi più disparati

Apple presenta macOS Monterey

Del nuovo WebExtensions Community Group (WECG) fanno parte membri in rappresentanza delle varie aziende che sviluppano browser. Il gruppo è presieduto da Timothy Hatcher di Apple e Simeon Vincent di Google; tra i partecipanti attuali ci sono dipendenti di Apple, Mozilla, e Microsoft.

iOS 15, iPadOS 15 e macOS 12 saranno disponibili nelle rispettive versioni definitive in autunno.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial