fbpx
HomeHi-TechAndroid WorldSamsung costruisce processori per Google e Cisco

Samsung costruisce processori per Google e Cisco

Le divisioni di Samsung che producono componenti sono tra quelle che più generano fatturato e profitti: da qualche anno il colosso sudcoreano punta a incrementare la sua quota di mercato nei processori e il piano sembra portare i primi risultati consistenti con gli ordinativi di Cisco e Google.

In questo settore domina incontrastata TSMC, partner Apple di lunga data per la produzione di tutti i processori Apple Ax per iPhone, iPad e Apple TV e prossimamente anche dei chip Apple Silicon per i Mac ARM. La quota di mercato di TSMC tra le fonderie di processori è del 51,5%, mentre Samsung è lontana seconda con il 18,8% di mercato. Solitamente le fonderie producono processori che sono disegnati e progettati da altri, ma per rendere più allettante la propria offerta e differenziarla dalla concorrenza, Samsung ha adottato un approccio diverso.

Infatti sarà proprio Samsung non solo a produrre chip e processori per Cisco e Google, ma si occuperà anche della progettazione. Cisco è la società più grande al mondo per dispositivi di rete: anche se al momento non trapelano le somme in gioco degli ordinativi, si presume che comporteranno un sensibile aumento del fatturato per Samsung.
samsung google processoriPer quanto riguarda Big G si tratta di diversi chip e processori. Samsung produce già Pixel Visual Core e Titan M per conto di Google, il primo per la fotografia computazionale, il secondo dedicato alla sicurezza. Ma oltre alle voci di un possibile nuovo processore mobile per smartphone e non solo, ora da ETNews emerge anche un possibile ordinativo per un chip in grado di rilevare i movimenti del corpo.

Anche se i dettagli scarseggiano l’operazione è subito stata collegata alla recente acquisizione di FitBit da parte di Google: un chip di questo genere molto probabilmente è destinato a smartwatch e indossabili, per una possibile accelerazione in questo mercato. Sempre che gli organismi antitrust e la Commissione europea non si oppongano all’acquisizione.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Samsung sono disponibili da questa pagina, invece in questa sezione del nostro sito trovate tutti gli articoli dedicati all’universo Android. Per chi invece è interessato agli iPhone trovate tutto quello che c’è da sapere su iPhone 11, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max ai rispettivi collegamenti, mentre per tutti gli articoli che parlano di iPhone rimandiamo a questa sezione di maciytnet.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial