Seconda beta di macOS High Sierra 10.13.4 agli sviluppatori

Disponibile per gli sviluppatori la secnda versione beta dell’aggiornamento che porta macOS 10.13 alla versione 10.13.4.

beta High Sierra

Apple ha rilasciato agli sviluppatori la seconda beta dell’aggiornamento che porta macOS High Sierra alla versione 10.13.4. La nuova beta (build 17E150f) arriva a due settimane di distanza dalla precedente e a due settimane dall’arrivo della versione definitiva dell’update a macOS 10.13.3.

Piccola novità dell’update a macOS 10.13.4 è la presenza di un avviso che compare quando si avviano per la prima volta vecchie applicazioni a 32 bit: il sistema operativo avverte che in futuro questi software potrebbero non funzionare (“Lo sviluppatore deve aggiornare l’app per migliorarne la compatibilità”). Questa scelta non è una novità e Apple da tempo ha spiegato che macOS 10.13 sarà l’ultima versione che accetterà app a 32 bit “senza compromessi”.

Altra novità minore è la presenza nella sezione “Scrivania e Salvschermo” dell’immagine Scrivania (“Nuvola di inchiostro”) che Apple usa come default sugli iMac Pro. Nella beta 2 di macOS 10.13.4, Apple ha cambiato il nome dell’app iBooks in Books. Una novità particolarmente interessante dell’update a macOS 10.13.4 sono migliorie legate alla gestione delle GPU installate su box esterni Thunderbolt (ne abbiamo parlato qui).

"Lo sviluppatore deve aggiornare l'app".
Esempio di avviso che compare quando si avvia un’app a 32 bit su macOS 10.13.4 beta

Gli sviluppatori registrati possono scaricare l’update dalla sezione “Aggiornamenti” del Mac App Store o, in alternativa, dal portale della Mela a loro dedicato. Altre novità non sono al momento note; Apple come di consueto parla genericamente di migliorie in termini di “stabilità, compatibilità e sicurezza” ma è probabile che si tratti di un aggiornamento per risolvere bug ancora non sistemati con il precedente aggiornamento.