Sei elementi di design di Apple Store Chicago che troveremo in Milano Piazza Liberty

Apple Store Chicago include sei nuovi elementi di design e funzionali che migliorano e diversificano l’esperienza dei visitatori e degli utenti Apple. Elementi che ritroveremo nel primo negozio portabandiera in Italia, Apple Store Piazza Liberty a Milano

Apple Store Chicago è il primo di nuova generazione che include sei elementi di design e funzionali pensati per migliorare e diversificare l’esperienza dei visitatori e degli utenti Apple. Questo punto vendita completamente trasparente, che quasi scompare gli occhi di chi ammira la piazza attigua e il lungo fiume del Michigan, è la migliore rappresentazione del concetto di “Town Plaza”, una novella piazza della città che, ancora prima di essere un punto vendita e assistenza, è di fatto una location accogliente per incontrarsi, trascorrere un pausa, socializzare, frequentare corsi, mostre e concerti.

michigan apple store 3
La fusione perfetta con la città e il contesto in cui è collocato, e tutte le idee e i concetti poco sopra sintetizzati, caratterizzano anche il primo negozio portabandiera Apple in Italia: Apple Store Piazza Liberty a Milano. Si tratta di una struttura completamente diversa, ora in fase di costruzione: diversa perché il contesto e la cultura del luogo sono diversi, ma le soluzioni di design e gli obiettivi del progetto rimangono gli stessi. Invece di essere trasparente Apple Store Piazza Liberty a Milano sarà sotterraneo, ma ancora una volta quasi invisibile.

Così grazie alle anteprime stampa in USA delle testate che hanno già visitato Apple Store Chicago, possiamo conoscere i sei nuovi elementi di design introdotti da Apple per rinnovare e migliorare l’esperienza di visitatori e utenti, soluzioni che tutte o in parte troveremo a Milano non appena sarà completato. Si tratta di The Avenue, Genius Grove, The Forum, Board Room, the Plaza infine della Genius Gallery, mostrati nel filmato di Cnet che rirportiamo in questo articolo.

The Avenue replica aspetto e feeling di una piazza di città con diversi prodotti in vetrina. Genius Grove è una nuova versione del Genius Bar, mentre The Forum è lo spazio dove lezioni e corsi si svolgono intorno a un immenso schermo 6K da parete. Invece Board Room è dedicato ai clienti aziendali dove possono ottenere consigli e formazione dal reparto Business Team di Apple. The Plaza è un’area all’aperto servita da Wi-Fi dove è possibile sedersi 24 ore al giorno, ogni giorno. Infine Apple Store chicago è il primo della catena dove è stata creata anche la Genius Gallery, un’area nel secondo piano del negozio in cui si trovano lunghe panche di legno dove i clienti possono ottenere aiuto rapido dai Genius.

apple piazza liberty 740 icon
Questi elementi di design e funzionali saranno inclusi, tutti o solo in parte, nei nuovi e più importanti Apple Store della catena Retail di Apple, quale appunto sarà il nuovo Apple Store Piazza Liberty a Milano. Alcune di queste soluzioni potranno anche essere adottate in molti dei quasi 500 negozi della catena, man mano che Apple procederà con ristrutturazioni e rinnovi. Il progetto è frutto del lavoro congiunto di Jony Ive e Angela Ahrendts: non sorprende che Cupertino abbia dato rilevanza all’inaugurazione di Apple Store Chicago con un comunicato stampa contenente le dichiarazioni di entrambi i dirigenti top.

Considerando che Apple Store Piazza Liberty a Mialno è il primo vero flagship Apple Store in Italia, e che aprire un negozio di questo tipoo a Milano è sempre stato un sogno a lungo coltivato da Steve Jobs, è lecito attendersi un importante evento anche per l’inaugurazione italiana. Inizialmente era prevista entro Natale di quest’anno, ma complicazioni e ritardi di cantiere lasciano ipotizzare che il grande evento dovrà essere posticipato, forse fino all’estate del 2018.