Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » 3D, CAD e Design » ‘€œSledgehammer’€, ecco le schermate di AutoCAD beta per Mac

‘€œSledgehammer’€, ecco le schermate di AutoCAD beta per Mac

Su un forum italiano sono comparse le schermate di “Sledgehammer”, nome in codice della versione preliminare di AutoCAD per Mac. Non si ha sicurezza sulla veridicità delle foto ma l’utente (italiano) che le ha pubblicate afferma che la beta circola da qualche tempo. In effetti, andando sul sito statunitense di Autodesk e selezionando l’applicazione da un menu, è presentata una finestra che invita gli utenti Mac a partecipare al testing di “nuovi prodotti”: non è citato specificatamentelo storico e noto programma di CAD ma è ovvio che la casa stia preparando nuovi prodotti e cerca utenti per il testing delle applicazioni.

Stando a quanto riportato dall’utente del forum, la versione beta che ha avuto modo di provare è ancora molto immatura, funziona solo su macchine con CPU Intel, è a 64 bit (dunque presumibilmente scritta in Cocoa) e supporta le gesture del Magic Mouse. Anche se esistono validissime alternative con caratteristiche anche superiori per molti tipi di utenza (Archicad, Vectorworks etc.) AutoCAD per Mac è uno dei software più attesi di tutti i tempi ed è uno dei soli motivi per il quale molti utenti installano Boot Camp (l’applicazione che consente di avviare il Mac con Windows) o applicazioni di virtualizzazione quali Parallels Desktop o Vmware Fusion.

Nei giorni passati si erano intensificati i rumor di sempre sull’arrivo di AutoCAD in versione nativa per Mac OS X, una possibilità non peregrina poiché la stessa casa produttrice nel corso del MacWorld del 2009 aveva dichiarato che vi era una forte domanda per il porting di vari prodotti e che la stessa era al lavoro per indirizzare queste necessità. A corroborare i rumor degli ultimi tempi, l’analisi di alcuni file nell’ultima versione dell’SDK di ObjectARX 2011 (tool che consente di personalizzare ed estendere AutoCAD): commenti e comandi in parti del codice lasciano intuire un’integrazione del prodotto con il compilatore GCC e librerie specifiche di Mac OS X.

AutoCAD è uno dei più apprezzati e diffusi programmi CAD 2D/3D al mondo. L’applicazione è molto flessibile ed è una delle più longeve nella storia dell’informatica (il prodotto è in sviluppo da almeno 26 anni). Il software integra strumenti di documentazione che permettono di svolgere un progetto dal concept alla realizzazione finale; non mancano, ovviamente, strumenti di automazione, gestione e modifica che permettono di ridurre le operazioni ripetitive e velocizzare il workflow.

 Grazie a Stefano Cavaliere per la segnalazione. Nelle ore successive alla segnalazione Autodesk ha richiesto l’eliminazione degli screenshot dai siti web che li hanno pubblicati.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Amazon fa il "tre per due" su iPhone 13,  lo sconto è del 33%!

Ecco il vero iPhone low cost, iPhone 13 a solo 599 €

Incredibile super su Amazon per iPhone 13 da 128 GB. Lo pagate il 21% in meno del suo prezzo e risparmiate 160 €. Solo 599 €.

Ultimi articoli

Pubblicità