Spark mostra come creare un termostato open source stile Nest

Spark mostra l'alternativa con hardware e software open source per costruire da soli un termostato con funzionalità simili a quelle di Nest Labs, società fondata dal papà di iPod, che Google ha acquisito per 3,2 miliardi di dollari

Preoccupati del troppo potere di Google? L’acquisizione della grande “G” di Nest è vista da alcuni con sospetto e preoccupazione. Tony Fadell, il papà di iPod e co-fondatore di Nest, ha rassicurato che nessun cambiamento sarà apportato alle policy per garantire la privacy degli utenti. Se siete ad ogni modo tra quelli scettici per le scelte di Google, esistono molte alternative ai termostati di Nest inoltre società come Spark mettono a disposizione chip Wi-Fi e strumenti open source per creare da soli l’equivalente del termostato smart in questione.

Spark Core è il progetto di una mini scheda Wi-Fi pensata per chi vuole sviluppare dispositivi da connettere a Internet. Alimentata da una connessione USB, questo microcontroller permette a chi conosce un minimo di programmazione o ha lavorato con Arduino o simili di gestire LED, switch, motori, raccogliere dati da sensori e molto altro ancora. La piattaforma include anche Spark Cloud, un servizio cloud dedicato e gratuito che permette di accedere in remoto, in qualsiasi luogo del mondo, ai dispositivi basati su Spark Core sfruttando API (Application Programming Interface) dedicate e sicure.

Il progetto in questione è open source per quanto riguarda schemi, circuito stampato e anche l’elenco dei materiali, lo stesso vale anche per il firmware del dispositivo. Sarà possibile utilizzare parti facilmente reperibili sul mercato e il sistema permette di sfruttare per le comunicazioni standard noti e aperti (HTTP/S, TCP, RSA, AES, CoAP). I file open source per la gestione del termostato sono disponibili su GitHub.

Sul blog di Spark è dimostrato come realizzare un termostato intelligente con funzioni simili a quelle del famoso Nest, spendendo complessivamente 70 dollari, circa 52 euro, il tutto in poco tempo e acquistando pochi materiali. Naturalmente non tutte le caratteristiche e le funzioni di Nest sono replicate in questo progetto fai-da-te: il primo termostato smart creato da Tony Fadell e soci, è un prodotto maturo, elegante, funzionale e curato in ogni minimo dettaglio, anche quello estetico e funzionale, viceversa il dispositivo basato su Spark Core è stato creato in breve tempo e per altri scopi: anche se in grado di svolgere le funzioni principali di un termostato smart, funzionamento e design risultano per forza di cose inferiori a quelle di un prodotto maturo, pronto per la produzione industriale e la distribuzione commerciale.

Spark