Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Apple Watch » Da TDK la batteria che cambia gli indossabili, Apple in lista

Da TDK la batteria che cambia gli indossabili, Apple in lista

Pubblicità

Immaginate AirPods con il quadruplo dell’autonomia, così come per cuffie Apple e Beats, oppure al polso con Apple Watch senza più patemi di ricarica per quattro giorni: sono solo alcuni degli esempi di dispositivi indossabili realizzabili grazie alle ultime tecnologie TDK nelle batterie a stato solido.

Il colosso giapponese della tecnologia è da anni fornitore di Apple: sembra difficile che la multinazionale di Cupertino non sia interessata a un balzo nelle batterie che promette in un colpo solo un incremento significativo della capacità elettrica, batterie non solo più piccole e leggere, ma anche molto più sicure, più veloci da ricaricare, infine più longeve nel tempo.

Negli indossabili le attuali batterie agli ioni di litio offrono una densità energetica compresa tra 200 – 400 Wh/L Watt ora per litro, mentre la batteria a stato solido TDK è stimata a 1.000 Watt ora per litro. Il costruttore rimane vago nella descrizione di tecnologia e materiali, indicando batterie prodotte con materiale interamente ceramico, con elettrolita solido a base di ossido e anodi in lega di litio.

Da TDK la batteria che cambia gli indossabili, Apple in lista
Immagine TDK della nuova batteria a stato solido per indossabili

Come per le batterie a stato solido TDK esistenti della serie CeraCharge (immagine TDK in apertura articolo), anche il nuovo modello dovrebbe supportare 1.000 cicli di ricarica. Gli accumulatori a stato solido promettono di rivoluzionare diversi settori e prodotti perché offrono capacità maggiore, peso e dimensioni contenuti, maggiore velocità di ricarica e più sicurezza, dagli smartwatch alle auto elettriche.

L’ultimo ritrovato TDK è destinato ai dispositivi compatti, inclusi quelli che vengono a contatto con la pelle, gli indossabili appunto, dagli apparecchi acustici agli auricolari wireless alla AirPods, fino agli smartwatch. Purtroppo comunicato stampa e report entusiasti sulla nuova tecnologia non offrono indicazioni sul costo di produzione rispetto alle batterie tradizionali o la scalabilità della tecnologia, ma nulla vieta di immaginarla un giorno negli smartphone o nelle auto elettriche.

Per il momento TDK parla di dispositivi compatti e indossabili ma non solo: oltre ai sensori ambientali, l’obiettivo è di impiegare questa tecnologia anche nelle classiche batterie a bottone esistenti. Quindi, se tutto procederà come previsto, le vedremo arrivare nei dispositivi compatti e indossabili, bell’è pronte per le normative dell’Unione Europea che richiedono batterie ricaricabili ovunque, anche quelle a bottone.

Per Apple Watch serie 10 oppure X in arrivo in autunno per il decimo anniversario è prevista una piccola grande rivoluzione dentro e fuori.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità