Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Apple Watch » Ecco il nuovo WatchOS 11, vi dirà se state bene e quanto vi state allenando

Ecco il nuovo WatchOS 11, vi dirà se state bene e quanto vi state allenando

Pubblicità

Tra le numerose novità presentate da Apple alla WWDC24 (conferenza sviluppatori) c’è anche watchOS 11, nuova versione del sistema operativo di Apple Watch.

La versione preliminare di watchOS 11 (riservata al momento ai soli sviluppatori) sfrutta sensori e algoritmi dedicati per offrire informazioni molto utili su salute e fitness, con un livello di personalizzazione superiore rispetto a prima.

La nuova app Vitals mette in evidenza parametri chiave per la salute e il loro contesto che, a detta di Apple, aiutano l’utente a prendere decisioni quotidiane più informate. La capacità di misurare i carichi di allenamento consente di migliorare livello di fitness e performance. Gli anelli Attività sono più personalizzabili, la Raccolta smart e il quadrante Foto sfruttano l’IA; sono state integrate funzioni utili per le donne in gravidanza e sono presenti novità quali “Tutto bene”, l’app Traduci, e nuove opzioni per la gesture del doppio tap e altre ancora.

App Vitals, informazioni su metriche chiave per la salute

Apple Watch consente di misurare diversi parametri durante il sonno: frequenza cardiaca, frequenza respiratoria, temperatura del polso, durata del sonno e livello di ossigeno nel sangue. L’app Vitals di watchOS 11 consente di visualizzare dati chiave per la salute e ottenere un quadro più completo. Apple Watch analizza questi parametri per consentire a chi lo usa di controllare lo stato di salute quotidianamente, vedere diversi parametri a colpo d’occhio e comprendere quando questi non rientrano nel range dell’utente.

È possibile ricevere una notifica quando due o più parametri non rientrano nel tipico range insieme ad un messaggio che indica in che modo le variazioni di questi parametri specifici potrebbero essere legate ad altri aspetti della vita dell’utente, ad esempio, cambiamenti di altitudine, consumo di alcol o patologie.

Apple riferisce che le funzioni dedicate alla salute tengono conto di basi scientifiche e sono sviluppate con il contributo di team di ricerca clinica. Per generare classificazioni e notifiche per i parametri che non rientrano nei range di normalità, Vitals sfrutta un algoritmo ideato usando dati reali derivanti della ricerca Apple Heart and Movement Study, che ha l’obiettivo di approfondire le conoscenze su salute cardiaca e attività fisica.

Funzioni utili in gravidanza

watchOS 11, iOS 18 e iPadOS 18 offrono funzionalità aggiuntive utili durante la gravidanza, elementi che rispecchiano i cambiamenti sulla salute fisica e mentale delle donne. Indicando lo stato di gravidanza nell’app Salute su iPhone o iPad, l’app Monitoraggio ciclo su Apple Watch mostrerà l’età gestazionale e consentirà di registrare i sintomi che vengono riscontrati con maggiore frequenza durante la gravidanza.

L’utente sarà sollecitata a rivedere e modificare aspetti come la soglia per le notifiche sulla frequenza cardiaca elevata, dal momento che il battito cardiaco tende ad aumentare durante la gravidanza.

Nell’app Salute su iPhone o iPad, le donne incinte potranno ricevere promemoria per la valutazione mensile della salute mentale (il rischio di andare incontro a condizioni come la depressione durante e dopo la gravidanza è più elevato). Durante il terzo trimestre di gravidanza, quando il rischio di cadute aumenta, il parametro Stabilità della camminata su iPhone può avvisare più velocemente di un potenziale rischio di caduta.

Le novità di watchOS 11
Indicando lo stato di gravidanza nell’app Salute su iPhone o iPad, l’app Monitoraggio ciclo su Apple Watch mostra l’età gestazionale e consente di registrare i sintomi che vengono riscontrati con maggiore frequenza durante la gravidanza.

Carichi di allenamento

watchOS 11 offre una funzione che tiene conto dei carichi di allenamento, utile per misurare in che modo l’intensità e la durata degli allenamenti influiscono sul corpo nel tempo. Il carico di allenamento aiuta a capire lo sforzo a cui è stato sottoposto il corpo durante gli allenamenti nell’arco degli ultimi 7 giorni rispetto agli ultimi 28 giorni. Questi dati permettono di prendere decisioni informate e consapevoli ogni giorno, in particolare quando ci si prepara per un evento sportivo come i 5000 metri piani, una gara ciclistica o una maratona.

Per misurare l’intensità, dopo ogni workout è disponibile la valutazione dello sforzo, elemento che permette di monitorare la difficoltà dell’allenamento su una scala da 1 a 10. Le tipologie di allenamento cardio più note sfruttano un algoritmo in grado di generare automaticamente una valutazione dello sforzo stimato usando una combinazione di fonti di dati, come età, altezza e peso, insieme a informazioni ottenute durante l’allenamento, per esempio GPS, frequenza cardiaca e altitudine. Sarà, inoltre, possibile adattare manualmente questa stima per considerare altri fattori, come tensione o indolenzimento. Per gli allenamenti che non generano una stima automatica, ad esempio, i workout per aumentare la forza muscolare, l’utente può inserire una valutazione del proprio sforzo alla fine della sessione.

Ecco il nuovo WatchOS 11, vi dirà se state bene e quanto vi state allenando
Presentazone nuovo WathcOS WWDC24 – Foto Settimio Perlini – Macitynet.it

Apple Watch definisce un carico di allenamento su 28 giorni: la media ponderata prende in considerazione sia le valutazioni dello sforzo, sia la durata degli allenamenti nel periodo. Nell’app Attività è possibile confrontare il carico di allenamento relativo agli ultimi 7 giorni con quello relativo agli ultimi 28 giorni, con indicazioni che mostrano le variazioni: molto inferiore, inferiore, stabile, superiore o molto superiore. Con il confronto è possibile valutare se lo sforzo a cui è attualmente sottoposto il corpo sta aumentando, è uguale o sta diminuendo, e adattare di conseguenza il proprio allenamento per ottenere risultati migliori. Altre informazioni nell’app Fitness su iPhone indicano più nel dettaglio il possibile impatto sullo stato di fitness dell’utente, se continua ad allenarsi al ritmo attuale, per esempio, una potenziale variazione dello stato o il rischio di infortuni.

È possibile consultare il carico di allenamento insieme alle informazioni dell’app Attività su Apple Watch o dell’app Fitness su iPhone, e anche visualizzare il carico di allenamento nell’app Vitals.

Le novità di watchOS 11
Apple Watch definisce un carico di allenamento su 28 giorni, media ponderata che prende in considerazione sia le valutazioni dello sforzo, sia la durata degli allenamenti nel periodo.

Anelli Attività e app Fitness

Gli anelli Attività offrono motivazione a chi usa Apple Watch spingendo le persone ad alzarsi in piedi più spesso, muoversi di più e fare esercizio. In watchOS 11 offrono un livello di personalizzazione maggiore. Se l’utente prevede di includere un giorno di riposo nella routine di allenamento, ha subito un infortunio o ha semplicemente bisogno di staccare per un po’, ora è possibile mettere in pausa gli anelli per un giorno, una settimana, un mese o più tempo, senza compromettere la serie di medaglie conquistate. È anche possibile personalizzare gli obiettivi degli anelli Attività in base al giorno della settimana, così il dispositivo darà la giusta carica e motivazione al momento opportuno.

L’app Fitness su iPhone consente di personalizzare il pannello Riepilogo per vedere solo determinati parametri, inclusi nuovi parametri per allenamenti come corsa, trekking, nuoto e mindfulness.

Apple Fitness+ offre novità in iOS 18, iPadOS 18 e tvOS 18 che consentono di ottenere la giusta motivazione e restare al passo con la routine di allenamento. Gli aggiornamenti includono uno spazio For You, gli spazi Explore e Library, funzioni di ricerca e premi ottimizzati.

Raccolta smart e quadrante Foto

La Raccolta smart aiuta l’utente ad accedere rapidamente alle informazioni principali da qualsiasi quadrante, e in watchOS 11 è ancora più “intelligente”. Sono disponibili diversi nuovi widget, tra cui quelli per Shazam, Foto e Distanza. Può suggerire i widget in base all’ora, alla data, al luogo, alle routine quotidiane e così via, ed ora è più semplice accedere alle funzioni di Apple Watch. Il nuovo widget per gli avvisi in caso di maltempo grave viene visualizzato prima di un temporale. I nuovi widget interattivi consentono di interagire con un’app direttamente dalla Raccolta smart, e ora le attività in tempo reale sono disponibili anche su Apple Watch direttamente dalla Raccolta smart.

Il quadrante Foto aiuta l’utente a selezionare le foto migliori analizzando migliaia di immagini con il machine learning e proponendo suggerimenti basati su estetica, composizione ed espressioni del viso. Un algoritmo è in grado di trovare la composizione migliore ottimizzando la posizione del soggetto nell’inquadratura e creando un senso di profondità. È possibile personalizzare ulteriormente il quadrante con dimensioni delle ore, layout, scelta dei caratteri e altri aspetti; il quadrante Foto integra, inoltre, la modalità dinamica che permette di mostrare una nuova immagine ogni volta che si solleva il polso.

“Tutto bene” su Apple Watch

La funzione “Tutto bene” è ora disponibile su Apple Watch, anche durante gli allenamenti. Se l’utente decide di fare una corsa la mattina presto o trascorrere la serata in palestra, può accedere a questa funzione direttamente dall’app Allenamento permettendo ad amici e familiari di tenere d’occhio quando finsice la sessione. Come su iPhone, è possibile anche avviarla da Messaggi.

Le novità di watchOS 11
La funzione “Tutto bene” è ora disponibile su Apple Watch, anche durante gli allenamenti.

L’app Traduci

Anche l’app Traduci arriva su Apple Watch, permettendo a chi la usa di accedere a traduzioni per le 20 lingue supportate, direttamente dal polso. Con “l’intelligenza” della Raccolta smart, Apple Watch può suggerire automaticamente il widget dell’app Traduci quando l’utente viaggia in un Paese dove si parla una lingua diversa da quella impostata su Apple Watch. L’app Traduci ora mette a disposizione la funzione romanizzazione, che suggerisce la pronuncia per le lingue che usano l’alfabeto latino.

Nuove funzioni con la gesture del doppio tap

Ara è possibile usare il gesto doppio tap per scorrere all’interno di qualsiasi app, per esempio Messaggi, Calendario o Meteo, e interagire in modo ancora più intuitivo con Apple Watch usando una mano sola.

Altre novità in ordine sparso

L’app Allenamento offre ancora più tipologie di workout che tengono traccia della distanza percorsa sfruttando i potenziamenti del posizionamento GPS, inclusi calcio, football americano e australiano, hockey su prato, lacrosse, sci (discesa e fondo), snowboard, golf, canottaggio e altri. È possibile vedere il percorso per ancora più tipi di allenamenti.

Ora è possibile usare gli allenamenti personalizzati per le sessioni di nuoto in piscina: l’utente può personalizzare un allenamento a intervalli con il supporto per più fasi di allenamento e recupero, con il feedback aptico che segnala quando è ora di passare all’intervallo successivo. In ogni allenamento personalizzato, la nuova vista Up Next mostra ciò che rimane dell’intervallo attuale e un’istantanea del prossimo intervallo.

Ecco il nuovo WatchOS 11, vi dirà se state bene e quanto vi state allenando
Presentazone nuovo WathcOS WWDC24 – Foto Settimio Perlini – Macitynet.it

Mappe di Apple offre percorsi di trekking in tutti i parchi nazionali degli Stati Uniti; si possono salvare su Apple Watch per accedervi offline e ottenere indicazioni passo passo anche se si lascia a casa il proprio iPhone. È possibile creare itinerari di camminata personalizzati nell’app Mappe su iPhone e salvarli per accedervi in un secondo momento su Apple Watch.

Il riepilogo delle notifiche verrà trasferito grazie a Apple Intelligence da iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max a Apple Watch.

La Gestione ottimizzata dei biglietti migliora le informazioni fornite all’utente sui biglietti nel Wallet, includendo dati come l’orario di apertura di un evento o l’ora di inizio di un spettacolo. All’inizio di un evento verrà avviata un’attività in tempo reale che mostra all’utente i posti riservati e altre informazioni importanti nella parte superiore della Raccolta smart.

Il Tap to Cash permette di inviare e ricevere Apple Cash avvicinando Apple Watch al dispositivo Apple Watch o iPhone di un’altra persona.

Per gli sviluppatori

watchOS 11 include nuove API che consentono agli sviluppstori di sfruttare IA e e funzionalità della Raccolta smart, oltre all’esperienza del gesto doppio tap.

Gli sviluppatori possono integrare segnali di rilevanza, come la data e l’ora, per consentire alle loro app di mostrare informazioni importanti al momento giusto nella Raccolta smart, e aggiungere ulteriori opzioni a loro widget, come l’interattività.

Le attività in tempo reale appaiono in automatico nella Raccolta smart, e l’utente può vedere subito gli aggiornamenti, per esempio, quando un ordine è pronto per il ritiro o quando viene cambiato il gate di un volo. Chi si occupa di sviluppo può usare un’API per personalizzare il modo in cui un’attività in tempo reale appare su Apple Watch.

Ecco il nuovo WatchOS 11, vi dirà se state bene e quanto vi state allenando
Presentazone nuovo WathcOS WWDC24 – Foto Settimio Perlini – Macitynet.it

La nuova API Double Tap consente di definire azioni all’interno dell’app che l’utente può compiere con una sola mano, per esempio registrare le sessioni di sonno di un neonato nell’app Baby Tracker di Sprout.

Quando sarà disponibile watchOS 11?

Una versione preliminare (beta) di watchOS 11 è già disponibile per gli sviluppstori. La beta pubblica (per gli utenti che desiderano provare in anteprima il nuovo sistema) sarà invece disponibile per gli utenti watchOS a luglio. La versione definitiva per tutti di watchOS 11 sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per Apple Watch Series 6 o modelli successivi abbinati a un iPhone Xs o modelli successivi con iOS 18.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Apple Watch SE Cellular 44mm scontato del 22%, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità