Niente silurata da Apple: il team Ammunition segue ancora il design di Beats

Con l'acquisizione di Beats da parte di Apple era atteso l'abbandono di Ammunition, apprezzato design team che ha curato tutti i prodotti Beats fin dall'esordio. Ma la silurata non c'è stata

Dopo l’acquisizione di Beats nel 2014, Apple aveva pianificato di non servirsi più di Ammunition, l’azienda di design che lavorava per Beats fin dall’esordio. Secondo molti Cupertino avrebbe usato il suo design team interno per i futuri prodotti Beats. Il sito 9to5Mac fa sapere invece che il team Ammunition sta continuando a lavorare con Apple, e che questo ha perlomeno collaborato agli ultimi auricolari BeatsX e Beats EP.

ammunition beatsX

Prima dell’acquisizione di Beats da parte di Apple, Ammunition e il suo fondatore, Robert Brunner, ex direttore responsabile dell’industrial design in Apple dal 1989 al 1996, è stato chief designer di Beats by Dr. Dre. Nel maggio del 2014, dopo che i piani per l’acquisizione da parte di Apple erano stati resi noti, Brunner aveva confermato che lui e il team Ammunition non si sarebbero più occupati del design dei prodotti Beats.

Apple ha probabilmente allettato con qualche proposta Brunner e la sua squadra, e questi continuano a lavorare per la multinazionale di Cupertino. Tra gli ultimi lavori di Ammunition, gli auricolari BeatsX e Beats EP, presentati in concomitanza dei nuovi iPhone e degli auricolari AirPods ma, al contrario degli auricolari wireless della Mela, i nuovi dispositvi Beats non sono ancora arrivati sul mercato. Il profilo LinkedIn di Brunner conferma la partnership: Apple non è menzionata, ma è presente l’indicazione di “Chief designer for Beats by Dr. Dre”.

Brunner e Ammunition sono stati coinvolti nel design di prodotti Beats sin dalla nascita di quest’ultima, chiamati in causa anche per un contenzioso con l’imprenditore Steven Lamar di Jibe Audio, che afferma di essere una delle figure che ha ideato le cuffie Beats.

beats-ep-family