fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato La storica casa di software Mac e Next Omni Group licenzia parte...

La storica casa di software Mac e Next Omni Group licenzia parte del personale

The Omni Group, nota software house che sviluppa software per piattaforme macOS, iOS e watchOS e nota per applicazioni quali OmniGraffle, OmniPlan, OmniFocus e altre ancora, ha licenziato alcuni dei suoi dipendenti. L’ondata anomala di licenziamenti è riferita da vari dipendenti su Twitter i quali spiegano che ora sono alla ricerca di un nuovo lavoro.

Ken Case, sviluppatore a capo di OmniFocus, OmniPlan, OmniGroup e OmniOutliner, spiega che è stato difficile separarsi da persone che hanno lavorato per The Omni Group per molti anni, alcune da quattro anni, ma altre persino colleghi da 26 anni. “Sono incredibilmente orgoglioso di tutto quello che abbiamo creato insieme durante questi anni e auguro il meglio a ciascuno di voi”.

È la prima volta che questa “storica” azienda del mondo Mac e ancora prima della piattaforma NeXT (con il browser OmniWeb), ha deciso di licenziare i propri dipendenti. Non è chiaro il numero di persone che sono state mandate a casa, ma nella pagina web con i profili di vari dipendenti si vedono le foto di 28 persone, 11 in meno rispetto a prima. Nel team attuale sono presenti vari esperti e designer specializzati in interfacce, sviluppo software, supporto tecnico, testing, ecc.

Non sono più presenti i nomi di alcuni specialisti in sviluppo e test software, pubblicazione contenuti video, marketing e anche responsabili della ristorazione aziendale (tre persone si occupavano dei pranzi in azienda). L’impressione, insomma, è che l’azienda ha rinunciato ad alcuni ruoli, allo sviluppo di determinati software in favore di altri.

omni group licenzia
OmniGraffle

Una delle persone che non lavora più per The Omni Group è Brent Simmons, l’autore del lettore RSS NetNewsWire, ex responsabile podcast della software house e altre attività promozionali. Non indica dettagli ma in un post sul suo blog riferisce che The Omni Group ha attraversato un periodo difficile negli ultimi tempi e che il contesto attuale ha peggiorato ulteriormente la situazione.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Gli Airpods 2 al prezzo più basso di sempre: 129,99 €

Su Amazon tornano gli AirPods 2 e li comprato al prezzo minimo mai visto: solo 129,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,362FansMi piace
94,699FollowerSegui