fbpx
Home Hi-Tech Android World Twitter supporta le Live Photos di iPhone, ora tutti possono vederle

Twitter supporta le Live Photos di iPhone, ora tutti possono vederle

Le Live Photos trasformano le immagini statiche e silenziose in mini video con tanto di audio: esistono da quattro anni ma finora la condivisione diretta è stata possibile solo tra utenti di iPhone: ora cambia tutto con l’annuncio di Twitter che supporta Live Photos sulla propria piattaforma social.

Anche gli scettici dei mini video che sostituiscono le foto cambiano idea dopo aver visto una Live Photos: a partire da iPhone 6s i terminali di Apple catturano pochi istanti prima e pochi istanti dopo rispetto al momento in cui l’utente preme il pulsante di scatto. In questo modo viene creato un mini video che mostra le persone in azione, volti ed espressioni che cambiano, le loro voci, risultando in un ricordo più completo ed emozionante di persone care e momenti speciali.

Twitter ora supporta le Live Photos di iPhone, ora tutti possono vederleFinora il supporto di Twitter per Live Photos si è limitato a trasformare i mini video caricati da iPhone sul social in una immagine fissa. L’unico modo diretto per condividere e ammirare una Live Photos è quello di possedere un iPhone o, in alternativa di usare strumenti di terze parti o qualche stratagemma per trasformarle in GIF animate.

Ora invece Twitter supporta le Live Photos in modo completo e diretto, anche se tramite un piccolo escamotage. Quando un utente iPhone vuole effettuare l’upload per condividere una Live Photos su Twitter deve premere il pulsante GIF, in questo modo la conversione viene effettuata direttamente dal social.

Tutti potranno vedere il mini video pubblicato come GIF animata, anche gli utenti Android e che non usano iPhone. Come sottolinea il social in un divertente post che riportiamo in questo articolo, a partire da oggi milioni di Live Photos scattate dagli utenti iPhone, fino a oggi confinate nei meandri del Rullino fotografico del terminale, possono rivivere ed essere condivise con tutti.

Naturalmente rimane attivo anche il sistema precedente che trasforma le Live Photos in immagini statiche. Se l’utente non desidera caricare il mini video come GIF animata, può selezionare la Live Photos desiderata e scegliere di caricarla su Twitter come una fotografia tradizionale, semplicemente non premendo il pulsante GIF.

Ricordiamo che nel mese di ottobre Twitter è tornato ufficialmente su Mac dopo anni di assenza grazie un’app creata con la tecnologia Catalyst di Apple. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Twitter sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB al prezzo minimo su Amazon: 916 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,794FollowerSegui