Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Burger King: hamburger e bibite si pagheranno con iPhone

Burger King: hamburger e bibite si pagheranno con iPhone

Presto Burger King permetterà di pagare panini, bibite e patatine direttamente con iPhone: secondo quanto rivelato da Bloomberg, la seconda più grande catena di fast food al mondo presto permetterà ai propri clienti di acquistare il loro panino preferito direttamente dall’iPhone: l’obiettivo è quello di attirare ancora più persone all’interno dei propri locali.

La novità sarà introdotta inizialmente negli Stati Uniti e sarà limitata solo ad alcuni negozi, con l’idea di aggiungerne altri 7.000 locali nel giro di “pochi mesi”: il tutto sarà gestito attraverso una nuova applicazione che permetterà di acquistare hamburger e bibite senza dover tirare fuori il portafoglio, semplicemente caricando un importo alla propria carta virtuale presente nell’app.

Bryson Thornton, portavoce di Burger King USA, ha inoltre dichiarato che la società sta vagliando la possibilità di permettere ai propri clienti di ordinare cibo e bevande direttamente dall’applicazione e passare al fast food soltanto per ritirare il tutto. L’applicazione inoltre, sviluppata da Tillster Inc., darà agli utenti dei coupon con varie offerte, come ad esempio la possibilità di acquistare qualsiasi bevanda con solo 1 dollaro, o magari ottenere una porzione di patatine gratuita.

Già da tempo sempre negli Stati Uniti, Starbucks permette già ai propri clienti di pagare gli ordini attraverso iPhone, ed altre catene di fast food, tra cui Subway, permettono di ordinare direttamente dal telefono e passare al negozio solo per il ritiro, proprio come vorrebbe fare Burger King. Altri ristoranti offrono invece diversi sconti e promozioni giornaliere attraverso applicazioni specifiche per iPhone: in Italia da diverso tempo possiamo usufruire dell’app Glamoo per ottenere sconti su ristoranti, gioielli, dispositivi hi-tech e molto altro ma per il momento nel nostro Paese mancano app dedicate a catene specifiche.

Secondo diverse fonti, Apple starebbe già lavorando ad un proprio servizio di pagamento mobile che permetterà di effettuare operazioni simili a quelle fino ad ora citate: Cupertino però non è interessata a implementare questa funzione tramite la tecnlogia NFC, impiegata invece da Google e da diversi costruttori di smartphone Android. E’ molto più probabile che una eventuale soluzione per il pagamento digitale contactless di Apple passi attraverso una combionazione di Wi-Fi e Bluetooth e quindi implementando questa funzione con la piattaforma iBeacon che in USA è già stata implementata in negozi e stadi, per fornire informazioni aggiuntive e promozioni agli utenti di iPhone e iPad.

burger king iphone

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sono arrivati gli iPhone 15 e 15 Pro, primo contatto

Minimo storico iPhone 15 Pro da 128 GB, solo 1029

Su Amazon iPhone 15 Pro scende al minimo storico nella versione da 128GB. Ribasso a 1029 €, risparmio di 210 €

Ultimi articoli

Pubblicità