fbpx
Home MacProf 3D, CAD e Design Vectorworks, disponibile la versione 2013

Vectorworks, disponibile la versione 2013

Nemetschek ha annunciato la versione 2013 di Vectorworks, famiglia di soluzioni CAD che permette di realizzare disegni tecnici in 2D, ma anche complessi modelli in 3D e che, grazie alle funzioni di database e al foglio elettronico integrati, rende possibile implementare modelli e procedure per valutazioni e computi tecnici.

La versione 2013 di Vectorworks contiene più di ottanta migliorie. Le performance in molte parti del software sono state migliorate, ed esempio le funzioni di modifica dei network di muri, il rendering a linee nascoste, gli apparecchi d’illuminazione di Spotlight o le funzioni di ridisegno dello schermo 2D, ora in grado di trarre vantaggio dalla presenza di GPU di qualità. 

Tra le principali novità introdotte con la nuova versione, citiamo:

  • Maggiore interoperabilità: sono stati apportati miglioramenti alle funzioni d’importazione ed esportazione nei formati IFC, DWG / DXF e ODBC. Sono stati introdotti nuovi traduttori per i formati 3DM di Rhinoceros, DWF, FBX, COLLADA e gbXML.
  • Capacità BIM potenziate: i miglioramenti agli strumenti BIM permettono ai progettisti di semplificare le attività di BIM complesse. Il nuovo comando “Crea oggetto Auto-ibrido” permette di convertire oggetti composti da forme create con la modellazione 3D libera in vere e proprie rappresentazioni 2D; gli oggetti Porta e Finestra della versione Architect sono stati potenziati e l’oggetto Tetto è stato completamente re-ingegnerizzato grazie alle funzionalità del kernel di modellazione Parasolid integrato. E’ stato introdotto un nuovo comando “Crea Viewport Dettaglio” che offre un modo più efficace per creare automaticamente Viewport ritagliate, consentendo una migliore navigazione tra le visualizzazioni di dettaglio e il modello.
  • Migliorie nella modellazione 3D: questa release include miglioramenti nel 3D come ad esempio la modalità “Volume di sezione”, che fornisce un controllo più efficace sulla visualizzazione di modelli complessi; il comando “Matrice 3D su superficie”, che consente l’applicazione di geometrie 2D e 3D su superfici planari o NURBS permettendo di creare delle geometrie piuttosto ricercate: trame a nido d’ape, facciate continue, armature a gabbia, superfici groffate, impalcature complesse, tensostrutture e altro ancora. Il programma dispone ora di una migliore proiezione prospettica, che permette di lavorare con modelli a pieno schermo con orizzonte configurabile a piacere; è ancora possibile usare la prospettiva ritagliata quando si desidera configurare la vista per il rendering di presentazione.
  • Motore di rendering migliorato: il modulo Renderworks basato su Cinema 4D è stato migliorato e ora non è necessario attendere il completamento di un rendering per lavorare sul progetto: l’elaborazione delle Viewport e delle immagini create con lo strumento Rendering Bitmap vengono effettuate in background. E’ stato implementato un nuovo shader che permette di avere Cielo e Sole realistici, in modo da fornire alla scena un’illuminazione naturale, che risponde automaticamente a una data posizione e ora del giorno, e una nuova libreria di texture ad alta risoluzione sviluppata da Arroway, che comprende texture di legni, pietre, cemento, ecc.
  • Maggiore efficienza: i miglioramenti apportati alle funzioni di navigazione del progetto aumentano la velocità con la quale è possibile muoversi sul disegno. Altre migliorie includono il supporto per i tratteggi di linea personalizzati, la funzione Hyperlink, la possibilità di allineare/distribuire le linee di richiamo e di inserire automaticamente immagini nelle celle del foglio elettronico.
  • Nuove funzionalità Landmark e Spotlight: l’aggiornamento di Vectorworks Landmark include diversi interessanti oggetti per una migliore visualizzazione, un miglior controllo sulla creazione della pavimentazione e la possibilità di definire differenti misure per la campitura della pavimentazione e di quella del bordo. Spotlight fornisce un modo intuitivo di focalizzare gli apparecchi d’illuminazione, così come nuovi oggetti tendaggio che permettono di creare quinte, sipari e sfondi.

La versione International in lingua inglese sarà disponibile dalla fine di settembre. La versione in italiano sarà disponibile dalla seconda metà di ottobre e sarà presentata al pubblico italiano al MadeExpo a Milano (17-20 ottobre 2012) e al SAIE a Bologna (18-21 ottobre 2012). Il distributore italiano è VideoCOM.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,799FansMi piace
92,895FollowerSegui