Voice Synth, il processore vocale per Mac

Per cantare senza stonature e suonare qualsiasi strumento musicale usando la sola voce: si scarica da Mac App Store ed è usata anche dai professionisti

Voice Synth, il processore vocale per Mac

Voice Synth è un processore/sintetizzatore vocale per Mac che consente di cantare senza stonature e suonare qualsiasi strumento musicale – senza neppure possederlo – usando la sola voce.

E’ dotato di varie funzioni utilizzate anche dai professionisti del settore come Vocoders, Auto Pitch, Harmonizing Pitch Shift e Speed-Shift Sampling, che ad esempio permettono di replicare fedelmente il particolarissimo effetto vocale utilizzato dai Daft Punk.

Grazie a quest’applicazione si può anche suonare una chitarra elettrica o l’organo della chiesa semplicemente cantando: grazie agli speciali algoritmi e alle precise campionature dei suoni, il software è infatti in grado di convertire la voce nelle note suonate da centinaia di strumenti musicali selezionabili con un semplice click.

Si può utilizzare anche per creare particolari audiolibri narrando ad esempio le storie per bambini camuffando la propria voce con quello dei vari personaggi della favole, tra mostri, animali e folletti.

Voice Synth, il processore vocale per Mac

Grazie all’armonizzatore incorporato, con Voice Synth è perfino possibile cantare con più voci in armonia con qualsiasi scala musicale oppure si possono creare ritmi da riprodurre a ripetizione per creare le proprie composizioni musicali, che possono essere poi salvate oppure esportate sia come preset da riutilizzare in seguito, sia come file audio da archiviare o condividere.

Grazie al collegamento MIDI del Mac è anche possibile sfruttare il software collegandolo alle unità audio o alle DAW. Sono inclusi oltre 250 preset che faranno la felicità di DJ, musicisti, cantanti e sound designer fin dal primo avvio.

L’app Voice Synth si scarica da Mac App Store, non prima di averla acquistata al prezzo di listino di 19,99 euro.