Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Curiosità » Xiaomi fonde reale e virtuale con gli occhiali AR Glass Discovery Edition

Xiaomi fonde reale e virtuale con gli occhiali AR Glass Discovery Edition

Xiaomi tenta di anticipare Apple con i suoi primi occhiali che fondono realtà virtuale con il mondo reale, appena annunciati alla MWC23. Xiaomi ha così presentato i suoi Wireless AR Glass Discovery Edition, un visore AR compatto che utilizza lo stesso processore Snapdragon XR2 Gen 1 che si trova in Quest Pro di Meta. L’azienda afferma che questi occhiali da sole oversize offrono un modo elegante per fondere il mondo digitale e quello reale senza richiedere una connessione con uno smartphone.

Xiaomi AR Glass discovery Edition 1

Con un peso di 126 grammi, Xiaomi ha realizzato l’hardware con parti in lega di magnesio-titanio e fibra di carbonio per alleggerire il carico. Integrano anche una batteria anodica al silicio-ossigeno.

Xiaomi fonde reale e virtuale con gli occhiali AR Glass Discovery Edition

Per quanto riguarda i display, gli occhiali propongono due schermi microOLED collegati a un paio di prismi “a forma libera”. L’azienda afferma che questa tecnologia soffre di una perdita di luminosità inferiore rispetto ad altri display close-up, in grado di raggiungere una luminosità di picco di 1.200 nit. E, per una maggiore immersione, la parte anteriore delle lenti è elettrocromica, oscurandosi automaticamente quando è necessario concentrarsi sul mondo virtuale.

Xiaomi fonde reale e virtuale con gli occhiali AR Glass Discovery Edition

Supportano un avanzato hand-tracking che consenta una nuova forma di interazione dell’utente, per cui le mani possono essere utilizzate per manipolare il mondo digitale. In un concept video, chi li indossa guarda una luce smart e la disattiva facendo scorrere un interruttore virtuale sopra il dispositivo stesso. Gli utenti saranno anche in grado di scorrere e toccare su pagine Internet (o video), e potenzialmente usare queste gesture per scopi di produttività.

Xiaomi AR Glass discovery Edition 2

L’avvento di questi occhiali fa anche parte dei piani di Qualcomm per sfruttare la sua piattaforma Snapdragon Spaces (che abbiamo visto in queste ore sugli occhiali Lenovo) per potenziare i dispositivi XR. L’hardware, se abbinato a un dispositivo compatibile come il nuovo Xiaomi 13, promette una latenza abbastanza bassa da non notare la mancanza di cavo. Inoltre, l’azienda dice che “lavorerà a stretto contatto con gli sviluppatori per accelerare l’arrivo dell’AR”, così vitale nello spazio ancora nascente.

Purtroppo non ci sono dettagli sul prezzo o sulla disponibilità, anche perché si tratta ancora di un concept.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità