Adobe e altri sviluppatori entusiasti dei nuovi Mac Pro 2019

I commenti di Adobe, AutoDesk e Pixar sono di puro entusiasmo per i nuovi Mac Pro. Tutti all'opera per ottimizzare le rispettive app per le nuove macchine.

Adobe e altri sviluppatori entusiasti dei nuovi Mac Pro 2019

In concomitanza della WWDC2019, evento dedicato agli sviluppatori, Apple ha presentato l’anteprima dei nuovi Mac Pro modulari che arriveranno in autunno. Sono macchine molto potenti e costose ma allo stesso tempo interessanti (ne parliamo in dettaglio qui), come dimostrano i primi commenti di software house quali Adobe, Autodesk e Pixar.

Gli sviluppatori di Adobe riferiscono di essere “incredibilmente entusiasti” dalle potenzialità offerte dalle nuove macchine. Sebastien Deguy, vice presidente responsabile 3D e tecnologie immersive, ha dichiarato: “Siamo incredibilmente entusiasti del nuovo Mac Pro, macchina che rappresenta un impegno deciso di Apple verso il settore del lavoro creativo in 3D. Abbiamo già iniziato il porting della linea di strumenti di Substance (insieme di software che Adobe ha acquisito dall’omonima azienda francese), così come di Dimension, per sfruttare le nuove API Metal di Apple e sfruttare appieno l’immensa potenza della nuova offerta hardware Mac Pro che i creativi 3D hanno a disposizione in un modo che non ha precedenti”.

Anche gli sviluppatori di Pixar sono soddisfatti: “Siamo entusiasti di annunciare il supporto Metal in Hydra e una versione in arrivo di USD (strumenti core della linea Pixar dedicata al 3D) verso la fine dell’anno. Con questa versione rinnovata, il nuovo Mac Pro permetterà di accelerare incredibilmente i flussi di lavoro 3D più impegnativi grazie a eccellenti combinazioni di memoria, larghezza di banda e prestazioni computazionali. La nuova macchina evidenzia chiaramente che Apple mira a fornire quanto richiesto dai professionisti nelle strutture di produzione come quelle di Pixar”.

Apple annuncia il nuovo MacPro 2019: è potente e modulare
Pe sfruttare la potenza dei nuovi Mac Pro, Apple ha annunciato collaborazioni con software house e sviluppatori di altissimo livello

Anche AutoDesk non manca di lodare i nuovi Mac Pro: “Autodesk è in piena sintonia con il Mac Pro tutto nuovo e stiamo già lavorando ad aggiornamenti con ottimizzazioni per AutoCAD, Maya, Fusion e Flame. Questo livello di innovazione, combinato con le API grafiche di nuova generazione per Metal, offre performance grafiche di alto livello e fedeltà visiva con i nostri prodotti nell’ambito Progettazione, Produzione e Creazione, permettendo di offrire grande valore ai nostri clienti”.

“Avendo avuto la possibilità di sperimentare le incredibili performance del nuovo Mac Pro, non vediamo l’ora di sviluppare Redshift per Metal e stiamo lavorando con Apple per creare per la prima una versione ottimizzata per Mac Pro entro la fine dell’anno”, riferisce David McGavran, CEO di Maxon. “Stiamo anche attivamente sviluppando il supporto Metal per Cinema 4D, che offriremo agli utenti Mac con flussi di lavoro accelerati destinati alle più complesse creazioni di contenuti”. “Il nuovo Mac Pro è incredibilmente potente e il miglior sistema sul quale eseguire Cinema 4D”.

Non mancano altri commenti positivi e impegni precisi da parte di OTOY, Blackmagic Design, Avid, Unity, Red Digital Cinema, Foundry, Universal Audio, Cine Tracer, Pixelmator, Serif, SideFX ed Epic Games.

Apple, lo ricordiamo, ha annunciato collaborazioni con sviluppatori quali Adobe, Autodesk, Serif e Blackmagic, aziende tutte pronte a offrire soluzioni in grado di sfruttare appieno i nuovi Mac Pro. Sono possibili effetti in real time su contenuti 8K con SideFX, RED, Unreal, Avid, Unity, Pixar, Foundry, Maxon e molti altri software ancora.