HomeCasaVerdeSmartAlexa Live 220, tutte le novità annunciate per sviluppatori e produttori

Alexa Live 220, tutte le novità annunciate per sviluppatori e produttori

Amazon ha annunciato molte nuove funzionalità per gli sviluppatori e i produttori di dispositivi smart. La presentazione Alexa Live 2022 ha segnato una ulteriore crescita per l’ecosistema Alexa. Ecco i nuovi annunci che migliorano l’universo smart dell’assistente Amazon.

La prima novità riguarda le Routine. l’anno scorso, Amazon ha migliorato le sue routine Alexa con attività personalizzate che consentono agli utenti di personalizzare le routine. Quest’anno, Amazon sta aprendo Routine agli sviluppatori con Alexa Routine Kit (ARK). Questo kit ha uno scopo semplice e intuitivo: piuttosto che essere il cliente che utilizza attività personalizzate a costruire una routine, una routine è già costruita dall’abilità desiderata.

Un esempio è stato quello della Jaguar Land Rover e la sua routine “buona notte”. Questa routine controllerà se il veicolo di un cliente è bloccato, ricorderà al cliente il livello di carica o la quantità di carburante alla fine della giornata e attiverà la modalità Guardian.

Alexa Live 220, tutte le novità annunciate per sviluppatori e produttori

Amazon ha anche annunciato il suo Alexa Connect Kit SDK for Matter (ACKM), che consentirà ai produttori di dispositivi di trasformare i loro prodotti in dispositivi abilitati Alexa. ACKM apre l’ecosistema Matter dei dispositivi all’ecosistema Alexa, tra cui connettività cloud, over-the-air (OTA), registri e metriche. Lo standard permetterà ai dispositivi Google, ai dispositivi Apple e ai dispositivi Amazon che supportano lo standard di essere interoperabili.

Ancora, Amazon ha annunciato Promoted Skills, un nuovo modo di promuovere le Skiils sulle schermate di Echo Show attraverso le campagne. Un altro modo in cui Amazon sta promuovendo Skills è aumentando le entrate per gli sviluppatori che guadagnano meno di 1 milione di dollari dai prodotti in-skill.

Come ricorda anche Forbes, Amazon ha anche annunciato il suo nuovo Alexa Ambient Home Dev Kit (AAHDK), che cerca di unificare i suoi servizi e API. L’AAHDK cerca di unificare l’esperienza della casa intelligente e le preferenze dei clienti all’interno di un insieme di API:

  • API dello stato domestico: i clienti possono creare diverse modalità all’interno della casa che vengono sincronizzate tra i dispositivi, tra cui le modalità Casa, Vacanza, Ora di cena e Sospensione.
  • API di sicurezza e protezione: estende le funzionalità di Alexa Guard ad altri dispositivi sincronizzati nelle app e nei servizi di un cliente.
  • API per le credenziali: i clienti possono configurare i dispositivi Matter più facilmente eliminando la necessità di inserire le credenziali di rete.
  • API per le organizzazioni di dispositivi e gruppi: sincronizza automaticamente i nomi dei dispositivi e dei gruppi tra Alexa e le app.
  • API per Multi-Admin Simple Setup for Matter: i clienti sono in grado di collegare gli Admin Matter ai dispositivi Matter.

AAHDK semplifica l’esperienza dell’utente rendendo unificate le preferenze, la sicurezza e le personalizzazioni dei gruppi. Questa unificazione amplifica l’esperienza ambientale di Alexa sia per il cliente, che altrimenti dovrebbe impostare manualmente queste personalizzazioni, sia per gli sviluppatori a cui viene dato accesso semplice e ambientale.

Per tutte le notizie che ruotano attorno al mondo di Alexa vi rimandiamo direttamente a questo indirizzo.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 torna a 999 €, 230 € di risparmio su Amazon

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon ed arriva entro la settimana.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial