Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » CasaVerdeSmart » Amazon Matter Casting sfida Apple AirPlay e Chromecast al CES 2024

Amazon Matter Casting sfida Apple AirPlay e Chromecast al CES 2024

Per inviare audio, foto e video dallo smartphone a TV e altri dispositivi Apple impiega la tecnologia AirPlay, mentre Big G conta su Google Cast, entrambi sistemi proprietari ai quali ora si affianca Matter Casting presentato da Amazon in occasione del CES 2024 di Las Vegas.

Nella prima fase il protocollo Matter Casting sarà disponibile solo per l’app Amazon Prime Video, in questo modo gli utenti potranno inviare contenuti per la fruizione sui dispositivi Echo Show dotati di schermo integrato. La funzione è già disponibile per il più grande Echo Show 15.

Il piano di rilascio di Amazon prevede un graduale ampliamento di funzioni e supporto man mano che si procede nelle fasi successive. Nel giro di pochi mesi Matter Casting supporterà anche chiavette e dispositivi Fire TV, mentre successivamente più avanti nel tempo ma sempre nel corso del 2024 risulterà disponibile per diverse altre piattaforme e servizi di streaming.matter casting

Matter Casting è libero da vincoli di piattaforma

Oltre ad essere aperto e far parte di Matter, il protocollo Matter Casting non richiede alcun sistema operativo o dispositivo particolare: permette di controllare dispositvi streaming e TV direttamente dall’app. Per farlo è sufficiente che sia l’app che invia che l’app che riceve supportino il protocollo Matter Casting.

Se tutto procederà come previsto entro la fine di quest’anno la trasmissione Matter Casting arriverà anche per Plex, Starz, Pluto TV, Sling TV e ZDF. Apple e Google insieme ad Amazon e decine di altre società fanno parte dell’alleanza che ha creato lo standard universale Matter per la casa smart.

Nuove Fire TV Stick 4K di Amazon disponibili in Italia

Ma questo non significa che tutti i partecipanti dello standard Matter saliranno a bordo della tecnologia Matter Casting. In particolare Apple e Google potrebbero continuare a impiegare le rispettive soluzioni proprietarie, posticipando o trascurando del tutto Matter Casting.

Ricordiamo che Amazon Prime Video introdurrà per la prima volta la pubblicità in quattro paesi dal 29 gennaio, successivamente arriverà anche in Italia: chi npon vuole la pubblicità deve pagare un extra mensile, in questo articolo tutti i dettagli.

Tutte le notizie e le ultime novità dalla fiera di elettronica CES 2024 di Las Vegas sono disponibili nella sezione dedicata di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità