Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » Anche Android P e Windows 10 supportano i file nel formato HEIF lanciato da iPhone

Anche Android P e Windows 10 supportano i file nel formato HEIF lanciato da iPhone

Pubblicità

Il formato HEIF che Apple il cui supporto è integrato di serie in iOS 11 e macOS High Sierra, sarà supportato anche da Windows 10. Lo riferisce Paul Thurrott autore di un noto blog dedicato al sistema operativo di Microsoft.

HEIF (High Efficiency Image File Format) è un formato che consente di risparmiare fino al 50% di spazio rispetto ad altri mantenendo intatta la qualità dell’immagine.

Con l’update Redstone 4, che sarà probabilmente denominato Spring Creators Update, l’app Foto di Microsoft per Windows 10 integrerà il supporto per l’HEIF. Microsoft sta testando l’aggiornamento dell’app con la Redstone 4 (build 17123) e la Redstone 5 (build 17623). La build Redstone 4 è già disponibile nel canale Windows Insiders. Altre novità previste nelle ultime build di Windows riguardano gli aggiornamenti (un meccanismo impedisce al PC di passare alla modalità di sospensione per un massimo di 2 ore, per fare in modo che gli aggiornamenti vengano ricevuti correttamente), la ricerca delle emoji in più lingue (è possibile trovare un’emoji tramite parola chiave in oltre 150 impostazioni locali), la possibilità eliminare i dati di diagnostica di Windows che Microsoft ha raccolto dal dispositivo dell’utente.

Il supporto ai file HEIF è stato integrato anche in Android P, la prossima versione del sistema operativo mobile di Google, una scelta che ben sperare per il supporto di questo formato che promette maggiore compressione senza compromettere la qualità.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità