Apple e China Mobile: Cook è ottimista sull’alleanza, record di vendite iPhone in Cina

Tim Cook si è dichiarato “Molto ottimista” sull’accordo con China Mobile. In una conferenza stampa i Ceo di Apple e del più grande operatore mobile al mondo anticipano una collaborazione più stretta in futuro, il record di vendite di iPhone in Cina nel primo trimestre e di milioni di ordinativi per l’inizio vendite di venerdì 17 gennaio

Alla vigilia dell’inizio delle vendite di iPhone con China Mobile, Tim Cook ha dichiarato di essere “Incredibilmente ottimista” sulla collaborazione con il più grande operatore mobile della Cina e del mondo, grazie a una base di circa 760 milioni di utenti attivi, circa 7 volte di più di Verizon Wireless, il più grande operatore mobile statunitense. “Abbiamo avuto la possibilità di conoscersi” ha dichiarato Tim Cook proseguendo: “Oggi è un inizio e credo che ci sono molte più cose che le nostre società possono fare insieme in futuro”. Le dichiarazioni del Ceo di Apple sono state rilasciate durante un breve incontro con i media cinesi e con il Wall Street Journal, presente anche Xi Guohua, presidente di China Mobile.

Cook ha offerto anche una anticipazione: già nel primo trimestre fiscale, che per Apple corrisponde agli ultimi tre mesi del 2013, le vendite di iPhone in Cina hanno toccato un nuovo record. Naturalmente Cook non ha fornito numeri ma ulteriori dettagli saranno rilasciati da Cupertino il 27 gennaio durante la presentazione dei risultati del primo trimestre fiscale del 2014. Ricordiamo che iPhone in Cina è già commercializzato da tempo con China Unicom e China Telecom, in ogni caso il record indicato da Cook è stato ottenuto prima ancora dell’inizio delle vendite con China Mobile, l’operatore più importante, che avverrà venerdì 17 gennaio.

Durante l’incontro con i media Xi Guohua, presidente di China Mobile, ha rilasciato dichiarazioni completamente in linea con quelle del Ceo di Apple: l’accordo non sarà limitato ai telefoni e prevede un’ampia cooperazione tra le due società, ma né Cook né Xi hanno fornito ulteriori dettagli. Il presidente di China Mobile ha però dichiarato che “Milioni di iPhone” sono già stati ordinati dai clienti di China Mobile, indicando così una domanda sostenuta per gli ultimi smarpthone di Apple nel più grande mercato nazionale del mondo. Ricordiamo che nelle scorse ore, sempre dal Wall Street Journal, era emerso che China Mobile ha già ricevuto 1,4 milioni di iPhone pronti per essere venduti a partire da venerdì 17.

Le previsioni e le attese degli analisti variano molto: alcuni indicano il prezzo elevato di iPhone come il principale problema per un vero successo di Apple in Cina, in cui gran parte della popolazione è costretta a salari sensibilmente inferiori a quelli delle economie mature. Altri più ottimisti prevedono un boom di vendite di iPhone sostenuto proprio grazie al successo che lo smartphone otterrà in Cina. Tutti concordano nel prevedere che grazie all’accordo con China Mobile Apple beneficerà di vendite superiori di iPhone: le stime variano così in modo considerevole, da un minimo di 15 milioni di unità fino a un massimo di 39 milioni di iPhone.

iphone 5s china mobile