HomeMacityFuturoscopioApple svela per sbaglio "homeOS": una svolta nella domotica?

Apple svela per sbaglio “homeOS”: una svolta nella domotica?

Apple ha rivelato per sbaglio un nuovo sistema operativo dedicato alla smart home?  Il sito spagnolo Applesfera riferisce di un’offerta di lavoro per una posizione di ingegnere nel team Apple Music.

Nell’annuncio (ora rimosso) è riportato:
“Lavorerai con i sistemisti Apple, imparerai il funzionamento interno di iOS, watchOS, tvOS e homeOS e ottimizzerai il codice per prestazioni come solo Apple può fare. […] Il team di Apple Music Frameworks gestisce la tecnologia che consente l’integrazione di Apple Music su tutte le nostre piattaforme mobili: iOS, watchOS e homeOS”.

A cosa farebbe riferimento “homeOS”? Secondo quanto riferito da Bloomberg poco tempo addietro, Apple sta lavorando su un nuovo dispositivo domestico che metterebbe insieme Apple TV, HomePod e una fotocamera per le chiamate FaceTime, una sorta di Smart Display con Siri integrato. Un HomePod di fascia alta con display e webcam consentirebbe di cercare lo sguardo dell’utente mentre si muove, alla stregua dell’Echo Show di Amazon. Tutto questo è solo una indiscrezione e non vi sono ulteriori prove che Apple intenda effettivamente commercializzazione un prodotto di questo tipo.

In un annuncio di lavoro Apple si parla di “homeOS”

Altra ipotesi relativa a “homeOS” è che Apple si appresti a commercializzare i propri accessori HomeKit. Il futuro homeOS potrebbe essere il fulcro di nuovi dispositivi. Più semplicemente, homeOS potrebbe essere il nuovo nome del sistema già utilizzato dai dispositivi domestici di Apple, ovvero Apple TV e HomePod.

Il sistema operativo di HomePod (che al momento non ha un suo nome) è infatti basato su tvOS. In altre parole, tvOS potrebbe diventare homeOS, un nome più adatto alla varietà di prodotti sul quale è/sarà disponibile.

Ricordiamo che Apple è tra i membri di Matter, il protocollo domotico che vuole semplificare l’interconnettività tra gli accessori della smart home.

Maggiori informazioni arriveranno sicuramente nel durante il keynote della WWDC del 7 giugno.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial