fbpx
Home Hi-Tech Android World Ecco perché Apple non ha mai portato iMessage su Android

Ecco perché Apple non ha mai portato iMessage su Android

Naturalmente se solo Apple avesse voluto lo avrebbe già fatto da anni, ma anche se in passato erano circolate numerose voci al riguardo, Apple non ha mai creato una versione di iMessage per Android. Il punto noto a tutti è che Apple porta i suoi servizi e le sue app sulle piattaforme terze parti e addirittura concorrenti solo quando conviene farlo, viceversa iMessage è sempre stato visto da Cupertino come un punto di forza e una esclusiva di iPhone e dell’ecosistema Apple.

Questo soprattutto negli Stati Uniti dove iMessage è molto più diffuso e utilizzato rispetto all’Europa e altri paesi che negli anni sono ricorsi alle alternative multipiattaforma come WhatsApp e simili. Ora arrivano la conferma e ulteriori dettagli, grazie agli scambi di email interne tra dirigenti e impiegati di Cupertino, pubblicati all’interno dei documenti presentati per il processo Apple contro Epic Games.

imessage android

In una mail del 2016 un ex dipendente Apple nota che l’assenza di iMessage su Android «Equivale a un serio blocco» che vincola gli utenti all’interno dell’ecosistema Apple. Rispondendo al messaggio Phil Schiller rileva che «Portare iMessage su Android ci danneggerà più che aiutarci, questa email spiega perché» indicando un altro messaggio interno di Apple precedente.

In una testimonianza Eddy Cue dichiara che Apple avrebbe potuto portare iMessage su Android, ma che non è stato fatto perché Craig Federighi e altri dirigenti, tra cui anche Schiller, temevano che facendolo avrebbe rimosso un ostacolo per le famiglie, che così avrebbero potuto acquistare smartphone Android per i propri figli. Nella documentazione del processo Apple contro Epic lo sviluppatore di videogiochi porta questo esempio a sostegno della sua tesi che Apple mira bloccare gli utenti all’interno del proprio ecosistema.

Il famoso giardino recintato preso già di mira in passato da altri, ma che tanto piace agli utenti Apple perché molto più curato delle alternative, funziona bene ed è più sicuro. In realtà dalle critiche i concorrenti negli anni sono passati a prenderne esempio cercando di proporre le proprie versioni di ecosistema, con risultati più o meno validi. Certo non sorprende che Apple, come qualsiasi altra società, cerchi di mantenere i propri utenti e clienti. Forse però anche in questo caso portare iMessage su Android ne avrebbe ampliato moltissimo la disponibilità, rappresentando una alternativa a WhatsApp e altre piattaforme di messaggistica.

Tutti gli sviluppi della vicenda Apple contro Epic Games sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
92,983FollowerSegui