HomeMacityFinanza e MercatoApple crea il centro di sviluppo chip e wireless a Monaco

Apple crea il centro di sviluppo chip e wireless a Monaco

Nella città di Monaco di Baviera è già presente il più grande hub ingegneristico Apple in Europa: nelle scorse ore la multinazionale di Cupertino ha annunciato l’investimento di un miliardo di dollari in tre anni per costruire ed espandere a Monaco la sua nuova struttura all’avanguardia dedicata ai chip.

Attualmente Apple a Monaco conta su circa 1.500 ingegneri provenienti da 40 paesi che si occupano di gestione dell’alimentazione dei dispositivi e processori. Grazie al nuovo investimento e alla nuova sede, che funzionerà al 100% con energie rinnovabili come gli altri uffici Apple nel mondo, verranno creati centinaia di nuovi posti di lavoro. Verranno anche ampliati i campi di competenza, inclusi connettività e tecnologie wireless, anche 5G, come precisa Tim Cook.

Apple crea un centro di progettazione chip a Monaco

«Non potrei essere più entusiasta di tutto ciò che i nostri team di ingegneri di Monaco scopriranno, dall’esplorazione delle nuove frontiere della tecnologia 5G, a una nuova generazione di tecnologie che portano potenza, velocità e connettività nel mondo» ha dichiarato Tim Cook, concludendo «Monaco è la casa di Apple da quattro decenni e siamo grati a questa comunità e alla Germania per aver preso parte al nostro viaggio». Tutte le immagini di questo articolo sono di Apple. La nuova struttura Apple di Monaco con una superficie di 30.000 metri quadrati verrà costruita nella centrale Karlstrass.

Apple crea un centro di progettazione chip a Monaco

Ospiterà una divisione cellulare di Apple in costante crescita ed è già indicato come il più grande sito di ricerca e sviluppo in Europa per semiconduttori e software wireless mobile. Il team si occuperà anche di connettività 5G, in particolare su sviluppo, integrazione e ottimizzazione dei modem wireless Apple. Ricordiamo che ormai da tempo è noto che Apple sta progettando internamente i suoi chip modem che andranno a sostituire quelli di Qualcomm impiegati in iPhone e iPad: secondo alcuni potrebbero essere completati già entro quest’anno.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhoneiPad, Mac, Apple Watch e Apple TV sono disponibili ai rispettivi collegamenti

Offerte Speciali

Bozza automatica

Meglio del Prime Day, gli iPad Pro M1 da 11″ sono al minimo

iPad Pro 11" M1 2021 è in sconto su Amazon. Li comprate ai prezzi migliori dell'anno
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial