Apple ordinerà a LG fino a 4 milioni di OLED per iPhone X Plus

Samsung potrebbe non essere più l’unico fornitore di schermi OLED per iPhone. Dopo un investimento multi miliardario da parte di Apple, LG potrebbe fornire fino a 4 milioni di schermi OLED forse per iPhone X Plus. Una piccola quantità ma con grandi conseguenze

Apple potrebbe ordinare a LG fino a 4 milioni di schermi OLED per iPhone X Plus atteso quest’anno a settembre.

La quantità di pannelli e terminali coinvolti risulta decisamente limitata rispetto ai volumi tradizionali di Cupertino ma la mossa avrebbe due conseguenze fondamentali: Apple ridurrebbe la sua dipendenza da Samsung per questa componente e avrebbe margini maggiori per trattare sul prezzo.

iphone x plus foto schermata Video confronto tra gli iPhone 2018Che LG fosse destinata a diventare il secondo fornitore di OLED di Apple era chiaro fin dal 2017 quando Cupertino investì 2,7 miliardi di dollari in pagamenti anticipati destinati a costruire un impianto LG esclusivamente dedicato alla produzione di display OLED per iPhone. La produzione era attesa per il 2019 ma ora sembra che i primi frutti di questo investimento potrebbero vedersi già quest’anno. L’anticipazione non indica un modello preciso ma indizi degli scorsi mesi puntano a iPhone X Plus.

Secondo quanto indicato dal South China Morning Post LG avrebbe richiesto ad Apple di produrre tutti gli schermi OLED per iPhone X Plus ma non è ancora chiaro se volume e resa di produzione siano sufficienti per raggiungere questo obbiettivo. Sembra infatti che la fornitura di pannelli OLED da parte di LG sarà definitivamente approvata solo dopo il superamento di due livelli di verifica da parte di Apple, il primo atteso nel mese di luglio.

Intel pronta ad avviare la produzione dei chip-modem per i nuovi iPhoneMa anche nel caso di una fornitura limitata a 2-4 milioni di pezzi, la mossa permetterà ad Apple di diversificare i fornitori, riducendo la dipendenza da Samsung, soprattutto in ottica futura. Con l’aumento dei fornitori il prezzo degli OLED potrebbe ridursi, ora uno dei costi maggiori nella lista delle componenti di iPhone X. Cupertino sembra stia anche trattando con la cinese BOE per produrre OLED.

Il possibile ingresso di LG come fornitore Apple per gli OLED in alcuni iPhone 2018 non sembra puntare a una gamma iPhone 2019 interamente OLED come inizialmente previsto. A settembre è atteso infatti anche un iPhone 6,1″ LCD economico, variante che Cupertino potrebbe voler mantenere anche il prossimo anno come proposta economica.