Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Attaccare Apple Pay: secondo Trend Micro i cyber criminali sono già al lavoro

Attaccare Apple Pay: secondo Trend Micro i cyber criminali sono già al lavoro

Secondo quanto riportato dalla società di sicurezza Trend Micro, i cyber criminali sono già al lavoro nel tentativo di attaccare Apple Pay, il nuovo sistema di pagamento in mobilità introdotto da Apple con la presentazione di iPhone 6 e Apple Watch. Trend Micro ha chiarito il suo punto di vista nell’ultimo report The Invisible Becomes Visible, un documento in cui l’azienda lancia alcune previsioni per il 2015 per quanto riguarda la sicurezza online.

Al momento non è stato portato alcun attacco ad Apple Pay, ma secondo Tred Micro il 2015 vedrà concentrarsi gli sforzi dei criminali informatici nei confronti dei più recenti sistemi di pagamento, non solo Apple Pay, ma anche Google Wallet, oltre allo standard NFC che potrebbe fare da tramite agli attacchi. “Anche se dobbiamo ancora osservare veri attacchi e tentativi di violare l’ecosistema Apple Pay, comprendente NFC e Passbook, che contiene i dati degli utenti e carte di credito, i criminali informatici hanno già utilizzato l’ultimo modello di iPhone 6 come esca per azioni di ingegneria sociale due mesi prima del lancio. E’ logico supporre che già ora, i “cattivi” siano già alla ricerca di vulnerabilità da sfruttare su Apple Pay”.

Il suggerimento preventivo di Trend Micro è quello di spegnere sempre la connettività NFC se non in uso, per impedire lo sfruttamento di questa tecnologia da parte dei malintenzionati. Il report nella sua interezza è disponibile a questo indirizzo, dove vengono discusse altre criticità previste per il 2015.

apple pay trend micro pagamenti mobile

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

airpods 3 icona

Airpods 3 tornano al minimo, solo 159 €

Su Amazon torna un consistente sconto sugli AirPods 3. Li pagate 159 €, il 20% in meno del prezzo ufficiale Apple

Ultimi articoli

Pubblicità