fbpx
Home iPhonia Apple Watch Apple posticipa la scadenza dei nuovi requisiti per sviluppatori

Apple posticipa la scadenza dei nuovi requisiti per sviluppatori

Apple ha annunciato di avere prorogato la data limite dell’entrata in vigore di nuove regole che gli sviluppatori sono obbligati a seguire per creare app con kit di sviluppo software (SDK) per le versioni recenti di iOS, watchOS, tenendo conto di funzionalità specifiche di iOS 13. In precedenza il limite indicato da Cupertino ai programmatori iscritti al programma Apple Developer Program era il 20 aprile ma la multinazionale ha deciso di posticipare questa scadenza, senza dubbio alla luce di possibili rallentamenti e ritardi dovuti a Coronavirus.

L’entrata in vigore delle nuove regole è ora prevista per il 30 giugno 2020. “Le app per iPhone e iPad devono essere create con l’SDK di iOS 13 o seguenti e sfruttare uno storyboard di Xcode (un nuovo modo introdotto da Apple per disegnare le interfacce grafiche e gestire la navigazione tra i viewcontroller, ndr) nel launch screen dell’app”, scrive Apple nelle note. E ancora “Le app per iPhone devono supportare tutte le tipologie di schermi di iPhone e tutte le app per iPad supportare le varie tipologie di schermi degli iPad”.

apple sviluppatori“Le app per Apple Watch”, riferisce ancora Apple, “devono essere create con il watchOS 6 SDK o versioni seguenti”. “Le app che autenticano o chiedono di attivare un account devono supportare la tecnologia Sign in with Apple se richiesto dalle linee guida 4.8 nelle  Review Guidelines dell’App Store”.

“Le app nella categoria «Ragazzi» devono essere pienamente conformi a quanto previsto nelle linee guida 1.3 e linee guida 5.1.4 delle Review Guidelines per l’App Store”. “Le app che usano HTML5 devono essere totalmente conformi alle sezioni 4, 5 e 6 delle linee guide 4.7 indicate nelle Review Guidelines per l’App Store”.

Apple ha spiegato che l’entrata in vigore di nuove regole tecniche è stata prorogata per consentire agli sviluppatori di lavorare con più calma all’aggiornamento delle loro app. In precedenza la multinazionale di Cupertino aveva comunicato agli sviluppatori la necessità di rispettare la data limite del 20 aprile 2020.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iOS, iPadOS, watchOS, tvOS e macOS sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Gli Airpods 2 al prezzo più basso di sempre: 129,99 €

Su Amazon tornano gli AirPods 2 e li comprato al prezzo minimo mai visto: solo 129,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,369FansMi piace
94,706FollowerSegui