fbpx
HomeiPhoniail mio iPhoneApple rinvia a giugno il lancio dei podcast in abbonamento

Apple rinvia a giugno il lancio dei podcast in abbonamento

La Casa di Cupertino ha informato i creatori di podcast che usano la piattaforma Apple Podcast che il rollout del podcasting con abbonamenti e canali è stato spostato a giugno per  garantire “la migliore esperienza” a creatori di contenuti e ascoltatori.

A riferirlo è Macrumors, citando un messaggio che Apple ha mandato ai creatori di contenuti. “Scriviamo per un aggiornamento sulla disponibilità degli abbonamenti Apple Podcasts e relativi canali. Siamo felicissimi della risposta all’annuncio del mese scorso ed è emozionante vedere centinaia di nuovi podcast in abbonamento e canali presentati ogni giorno dai creator in tutto il mondo”.

“Per garantire di fornire la migliore esperienza per creatori e ascoltatori, gli abbonamenti Podcast e relativi canali saranno lanciati a giugno. Comunicheremo mediante questa newsletter ulteriori aggiornamenti sulla disponibilità e le migliori prassi da seguire per aiutarvi a preparare vostri abbonamenti e canali”.

Apple rinvia a giugno il lancio dei podcast in abbonamento
I “canali” sono raccolte di programmi curate editorialmente. L’utente può scoprire le nuove proposte dei creatori che preferisce attraverso i canali gratuiti, e abbonarsi ai canali a pagamento oppure freemium, che includono programmi gratuiti con vantaggi aggiuntivi.

La Casa di Cupertino ha annunciato a fine aprile il nuovo capitolo del podcasting con gli abbonamenti Apple Podcast, un marketplace globale dove scoprire gli abbonamenti a pagamento proposti da chi crea podcast, che si affiancano ai milioni di programmi gratuiti disponibili su Apple Podcast.

A partire da giugno, in oltre 170 Paesi e territori sarà possibile acquistare abbonamenti a pagamento proposti da chi crea podcast, con una serie di vantaggi esclusivi come ascolto senza pubblicità, accesso a contenuti extra e anteprime sulle nuove serie. Sarà possibile abbonarsi alle produzioni di voci indipendenti e grandi firme dei podcast, tra cui Tenderfoot TV, Pushkin Industries, Radiotopia di PRX e QCODE, e di brand del settore media ed entertainment come NPR, Los Angeles Times, The Athletic, Sony Music Entertainment e tanti altri.

Sarà anche possibile scoprire i canali, cioè raccolte di programmi selezionati dagli autori e le autrici dei podcast con titoli, descrizioni e illustrazioni ad hoc. Come per i programmi, l’utente potrà sfogliare i canali gratuiti per trovare facilmente altri show delle firme che preferisce, nonché i canali a pagamento e quelli che offrono vantaggi extra riservati a chi si abbona.

Apple rinvia a giugno il lancio dei podcast in abbonamento
Chi crea i podcast può vedere anteprime dei metadati e pubblicare le modifiche apportate ai programmi direttamente da Apple Podcasts Connect.

Il sito web Apple Podcasts for Creators fornisce notizie, informazioni sulle funzioni, guide e best practice per creare podcast. Chi crea podcast può accedere a una versione aggiornata della dashboard Apple Podcasts Connect, con  funzioni che semplificano la gestione dei programmi su Apple Podcast. Dalla dashboard è possiible modificare i metadati, pianificare e gestire la disponibilità dei programmi, organizzare gli show in canali, gestire più utenti e ruoli, e accedere a nuovi dati sulle performance e strumenti di visualizzazione per capire meglio l’interazione del pubblico. Da Apple Podcasts Connect è possibile iscriversi al nuovo Apple Podcasters Program, che dà accesso a li strumenti necessari per concepire e distribuire abbonamenti a pagamento su Apple Podcast.

Il costo di ogni abbonamento è fissato dai creatori e addebitato mensilmente per impostazione predefinita. I creatori possono anche proporre il pagamento annuale, che l’utente potrà gestire dalle impostazioni del proprio ID Apple ora accessibili dal pannello “Ascolta ora”. L’utente potrà anche accedere a prove gratuite ed esempi di puntate offerte dai creatori.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial