fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple con il Malala Fund in America Latina: istruzione per tutte le...

Apple con il Malala Fund in America Latina: istruzione per tutte le donne

Apple espande la sua collaborazione con il Malala Fund. Dopo avere investito una grande quantità di fondi in Afghanistan, Pakistan, Libano, Turchia, Nigeria e Pakistan per supportare l’attività dell’organizzazione ispirata da  Malala Yousafzai, vincitrice del premio nobel per la pace e vittima di un attentato da parte dei Talebani per avere sostenuto quando era solo adolescente i diritti all’istruzione delle donne, farà la stessa cosa in Sud America.

Con il sostegno di Apple,  Il Malala Fund potrà retribuire le persone parte del Gulmakai Network che attueranno in tutto il Paese progetti pensati per aiutare ragazze, insegnanti e autorità governative attraverso lo sviluppo delle competenze, iniziative volte a promuovere l’iscrizione a scuola e sostegno all’istruzione.

Apple coinvolgerà anche studenti ed ex studenti delle Apple Developer Academy in Brasile invitati a mettersi al lavoro per progettare e sviluppare app che arricchiscano le opportunità di istruzione per le ragazze. Inoltre, li incoraggerà a trovare soluzioni che consentano ai sostenitori nel Gulmakai Network di comunicare e condividere le loro best practice in modo efficace in un ambiente sicuro.

Dal 2013 più di 3000 studenti hanno completato il programma Apple Developer Academy in Brasile; altri 500 sono attualmente iscritti nelle 10 sedi situate a Brasilia, Campinas, Curitiba, Fortaleza, Manaus, Porto Alegre, Recife, Rio de Janeiro e San Paolo. Quest’anno, 75 studenti hanno vinto una borsa di studio per partecipare alla Worldwide Developer Conference a San Jose, California.

I giovani sviluppatori e sviluppatrici della Apple Developer Academy di Rio hanno potuto incontrare Malala Yousafzai venerdì, che ha spiegato l’importanza del ruolo che avranno nel sostenere la missione del Fondo di fornire opportunità di istruzione a ragazze di tutto il mondo.

Gli studenti della Apple Developer Academy sviluppano app per risolvere difficoltà reali nelle loro comunità. Gli studenti a Rio hanno mostrato venerdì il proprio lavoro a Malala Yousafzai.
Gli studenti della Apple Developer Academy sviluppano app per risolvere difficoltà reali nelle loro comunità. Gli studenti a Rio hanno mostrato venerdì il proprio lavoro a Malala Yousafzai.

“La mia speranza è che ogni ragazza da Rio a Riad sia libera di decidere del proprio futuro” ha affermato Malala Yousafzai, che era stata assunta da Tim Cook come esempio di emancipazione femminile durante lo scorso 8 Marzo, Festa della Donna. “Non importa se vorrà essere una sviluppatrice, una pilota, una ballerina o una politica: l’istruzione è la strada migliore per un futuro più brillante. Grazie alla collaborazione con la rete Apple di studenti sviluppatori, il Malala Fund potrà accedere a nuovi strumenti per sostenere la nostra missione di un’istruzione gratuita, sicura e di qualità. Chi studia nel programma Apple Developer Academy condivide la mia passione per migliorare il mondo che ci circonda, e sono impaziente di scoprire le idee innovative che ci permetteranno di aiutare le ragazze del Brasile e di tutto il pianeta.”

Gli studenti della Apple Developer Academy sviluppano app per risolvere difficoltà reali nelle loro comunità

“Condividiamo l’obiettivo di Malala di fare in modo che più ragazze possano accedere a un’istruzione di qualità, e siamo entusiasti di rafforzare la nostra partnership con il Malala Fund coinvolgendo migliaia di studenti ed ex studenti delle Apple Developer Academy in tutto il Brasile” ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple. “Sin dalla sua fondazione, Apple è sempre stata presente nel settore dell’istruzione, e non vediamo l’ora di scoprire che cosa produrrà la creatività dei nostri studenti sviluppatori per aiutare il Malala Fund a fare la differenza per ragazze di tutto il mondo.”

“Chi studia alla Apple Developer Academy vuole poter mettere il proprio lavoro a sostegno della comunità e questa sfida è un’opportunità per fare la differenza nel mondo” ha affermato Beatriz Magalhães, ex studentessa dell’Apple Developer Academy che ora insegna progettazione nell’ambito del programma. “Pochi minuti dopo l’annuncio erano già iniziati i brainstorming per trovare soluzioni creative con cui affrontare questa sfida globale.”

Come accennato in apertura, da gennaio Apple è diventata il primo importante partner del Malala Fund, consentendo all’organizzazione di raddoppiare il numero di sovvenzioni concesse dal proprio Gulmakai Network e di finanziare nuovi programmi in America Latina e in India, con lo scopo iniziale di estendere le opportunità di istruzione secondaria a oltre 100.000 ragazze.

 

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 194 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 194 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,811FansMi piace
93,097FollowerSegui