fbpx
Home Hi-Tech Android World Apple supera Qualcomm nei ricavi dei processori per smartphone

Apple supera Qualcomm nei ricavi dei processori per smartphone

Apple supera Qualcomm, il più grande e importante costruttore di processori per smartphone Android: il sorpasso in termini di ricavi è avvenuto nel terzo trimestre del 2020 grazie all’elevata domanda dei chip Apple A14 costruiti a 5 nanometri impiegati negli iPhone 12.

Il sorpasso di Apple è avvenuto in un trimestre importante per il settore, perché per la prima volta in 4 anni di fatturato in calo, il mercato dei processori per smartphone è aumentato del 32% raggiungendo 7,4 miliardi di dollari. Si tratta della prima crescita rilevata dopo 15 trimestri consecutivi in cui le spedizioni sono diminuite.

L’A14 di Apple è il primo chip a 5nm. “Prestazioni superiori su quasi tutta la linea”.

Secondo gli analisti di Strategy Analytics l’impennata è avvenuta grazie all’elevata domanda di terminali 5G che richiedono processori per smartphone più costosi. In questo modo anche se il numero delle spedizioni di pezzi è cresciuto meno rapidamente, si è registrato un sensibile aumento del fatturato. L’altro fattore di traino è individuato nella maggiore richiesta di Intelligenza Artificiale a bordo (+28%), quindi integrata nei processori.

Anche se Apple ha superato Qualcomm nei ricavi dei processori per smartphone nel terzo trimestre 2020, gli analisti prevedono che il costruttore di San Diego tornerà al primo posto nell’ultimo trimestre dello scorso anno. Una previsione tutta da verificare visti gli elevati numeri di vendita degli iPhone 12 che hanno spinto i risultati Apple a un record storico di fatturato.

Qualcomm annuncia tutti gli Smartphone top con la piattaforma mobile Snapdragon 865

Nello stesso periodo MediaTek si è posizionato al terzo posto, con un fatturato più che raddoppiato rispetto al terzo trimestre del 2019, grazie alla maggior domanda dei processori Dimensity. In calo invece sia HiSilicon e Samsung LSI, il primo dovuto alle crescenti restrizioni e blocchi imposti dagli USA su Huawei, previsti in peggioramento per i prossimi mesi.

Nel frattempo Samsung LSI continua a investire in tecnologie e impianti di produzione per processori per smartphone, con l’obiettivo di espandere forniture e ordini non solo per Samsung Mobile ma anche per altri marchi. Per i mesi in corso e a venire le previsioni indicano che la crescita proseguirà, anche se la guerra commerciale USA Cina, l’acquisizione Nvidia di ARM e la guerra dei prezzi nel 5G potrebbero causare problemi.

Per tutte le notizie dedicate all’universo Android si parte da qui. Invece per chi è interessato a iPhone rimandiamo alla sezione dedicata del nostro sito.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui