Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » AppleTV » Apple TV 4K 2022 e vecchi modelli, le differenze per la smart home

Apple TV 4K 2022 e vecchi modelli, le differenze per la smart home

Pubblicità

Apple ha appena aggiornato la sua Apple TV 4K con un processore più potente, un nuovo telecomando USB-C e il supporto per lo standard HDR10+ di Samsung, che si va così ad affiancare all’esistente Dolby Vision; tuttavia chi desidera il supporto per la connettività Thread, il nuovo standard wireless per la domotica, dovrà optare per la versione più costosa dotata di presa Ethernet e 128 GB di capacità.

Nella pagina che elenca le specifiche tecniche, Apple distingue bene i due modelli di Apple TV 4K; e come notato ieri dalla nostra redazione, una delle differenze più importanti riguarda l’assenza della connettività Thread su quella più economica.

Questo anche a fronte del fatto che la Apple TV 4K dell’anno scorso, sia in versione 32 GB che in quella da 64 GB, offriva invece il supporto allo stesso protocollo.

Apple e altre aziende stanno lavorando da tempo per migliorare la diffusione dello standard Matter nell’intento di renderlo il nuovo punto di riferimento per la casa Smart; di conseguenza offrire Thread soltanto sul modello più costoso rende quest’ultimo una migliore alternativa di ultima generazione per chi intende usarlo come dispositivo per la domotica.

Thread, lo ricordiamo, è una protocollo di trasmissione a bassa potenza progettato principalmente per il controllo dei dispositivi Smart installati in casa e, essendo una rete mesh, consente di farli comunicare tra loro anziché farli convergere tutti soltanto verso il router WiFi, andando così a consumare meno energia e quindi durare più a lungo in termini di autonomia e a funzionare anche in assenza di uno di essi quando esce dalla rete..

Sebbene lo standard Matter giri su WiFi, offre il suo meglio su Thread, visto che può accorpare i suddetti vantaggi relativi al consumo energetico e al controllo della rete mesh in via diretta e senza un ulteriore hub intermedio.

Questo non significa però che dovrete rinunciare ad usare Apple TV base come hub domotico: grazie a Wi-Fi potete collegare e controllare le telecamere e gli accessori homekit e gestire direttamente sia le periferiche Bluetooth e Wi-Fi distribuite in casa. L’accesso Thread a periferiche come quelle di Eve System offre un controllo più diretto e una risposta più immediata.

Il modello base di Apple TV 4K 2022 con 64 GB di capacità costa 169 euro mentre la versione da 128 GB con connessione Ethernet in aggiunta a quella WiFi costa 189 euro. Oltre alla TV, Apple ha annunciato anche diversi nuovi iPad: tutte le novità sono raccolte in questo articolo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità