fbpx
Home iPhonia iPhone Accessori Avantree Apico, l’auricolare Bluetooth che (quasi) non si vede

Avantree Apico, l’auricolare Bluetooth che (quasi) non si vede

In passato abbiamo provato diversi auricolari Bluetooth che abbiamo definito “invisibili” per via delle ridotte dimensioni che li rendevano molto meno appariscenti delle soluzioni alternative più comuni. Avantree Apico è l’ultimo nato di questa categoria che fa un ulteriore passo avanti in questa direzione grazie ad un corpo ancora più compatto ma che, nonostante tutto, promette un’ottima stabilità nell’orecchio quando lo si indossa.

Com’è fatto

Righello alla mano, nello specifico misura 1,5 centimetri nel lato più lungo ed è spesso appena 0.9 centimetri, il tutto in un pugno di grammi, talmente pochi che la nostra bilancia da cucina ci restituisce uno “0g” nel tentativo di misurarne il peso.

Per riuscire in questa miniaturizzazione di pesi e misure l’azienda ha scelto un corpo in plastica rigida molto leggera, liscia nella parte interna a contatto con l’orecchio e ruvida in quella esterna, dove trova posto l’unico pulsante che regola l’accensione e permette di gestire le telefonate. L’unica parte in metallo è la rete che protegge il driver mentre l’auricolare che si blocca nell’orecchio è rivestito dal classico gommino in-ear, di cui troviamo due diverse misure incluse in confezione.

Qui c’è allegata anche una pratica custodia per riporlo dopo l’uso: trattandosi di un oggetto molto piccolo è altrettanto facile da perdere, inoltre il cavetto per la ricarica non usando il più comune attacco microUSB dovrà essere sempre con noi per permetterci di ricaricarlo in macchina o in generale nel momento in cui se ne presenta la necessità. La piccola custodia a conchiglia risolve entrambi i problemi, permettendoci di proteggerlo, di non perderlo e di avere il cavetto a portata di mano.

Come va

Per via della sua particolare conformazione, l’auricolare si può indossare soltanto nell’orecchio destro. Il produttore consiglia di tenere lo smartphone dallo stesso lato, ad esempio nella tasca destra dei jeans, per avere una migliore ricezione del segnale.

L’accoppiamento avviene in pochi secondi: al primo avvio è necessario mantenere il tasto di accensione premuto più del dovuto per attivare la modalità di pairing, riconoscibile dal LED di funzionamento che lampeggerà alternando i colori rosso e blu.

Appena lo abbiamo infilato nell’orecchio siamo rimasti stupiti dalla stabilità dell’auricolare. Come dicevamo è la forma che ben si adatta all’interno della cavità auricolare, occupando tutto lo spazio e bloccandosi saldamente al suo interno. Rispetto ad altri auricolari non ha bisogno di archetti o altri accessori e, contrariamente a quanto possa sembrare, non ci è mai caduto dall’orecchio, neanche durante una giornata molto afosa al parco (dove avevamo il viso completamente sudato) o durante una corsa nell’area pedonale della nostra città, dove abbiamo volutamente scosso bruscamente il capo per testarne l’efficacia del sistema.

Ogni orecchio è comunque diverso da un altro e non possiamo essere certi che la stabilità risulti ottima per tutti. Tuttavia il nostro orecchio ci è sempre sembrato ottimo come metro di giudizio proprio perché l’ampia cavità auricolare rende spesso meno stabili tutte le cuffie e gli auricolari provati in passato, facendoci notare subito quelle che non riuscivano a garantirci una sufficiente stabilità (specialmente nei test di cuffie per sportivi).

Avantree Apico

Qualità audio e prova sul campo

La qualità audio è molto buona, non ai massimi livelli ma sufficienti per assicurare un chiaro ascolto del nostro interlocutore anche nel traffico della città. Anche il microfono è molto buono, tanto che nella situazione poc’anzi citata chi stava dall’altra parte riferiva di sentire la nostra voce piuttosto bene.

Il limite di questo prodotto emerge invece nell’interazione. Non ci sono infatti i pulsanti per regolare il volume, quindi si è costretti a prendere il telefono in mano e regolarlo da lì (eventualmente si possono semplicemente pigiare i tasti volume dello smartphone lasciandolo in tasca).

Anche l’unico tasto disponibile non brilla per le sue modalità di utilizzo. Manca infatti la possibilità di richiamare l’assistente vocale: il click singolo permette di rispondere o riagganciare a una telefonata, il doppio click invece richiama l’ultimo numero. Nell’ascolto musicale, un click avvia la playlist, un altro click mette la riproduzione audio in pausa.

Conclusioni

Questo auricolare è tra i più piccoli e meno invadenti che abbiamo provato fino ad oggi. Questo, combinato all’elevata stabilità senza richiedere l’ausilio di un archetto, lo rendono facile da inserire nell’orecchio per rispondere rapidamente a una chiamata in entrata e ne ridurranno l’impatto visivo per tutta la durata della telefonata.

Prezzo al pubblico

Avantree Apico è in vendita su Amazon per 19,99 euro.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,419FansMi piace
95,276FollowerSegui