Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » BBC: iPlayer sarà  il nostro negozio online

BBC: iPlayer sarà  il nostro negozio online

BBC mette i piedi nel piatto e annuncia il suo ingresso nel mercato dei negozi digitali.
àˆÂ un competitore importante: documentari, video musicali, radio, audiolibri, intrattenimento, riviste e quant’altro abbia contribuito a rendere famoso e rispettato nel mondo il marchio BBC. Se l’esperienza dovesse aver successo e l’approccio multipiattaforma realizzarsi sotto gli occhi di tutti, Steve Jobs avrebbe qualche problema in più a sostenere l’inopportunità  di aprire FairPlay – il DRM di Apple per iTunes – agli altri player.

In ogni caso, l’annuncio di BBC configura un servizio molto più flessibile di iTunes: abbonamenti per sette giorni (anche se, pare, con alcune limitazioni), abbonamenti a serie TV, streaming TV, download on-demand; podcast, audiolibri e musica classica come contenuti da scaricare liberamente. Soprattutto, la compagnia dichiara di voler sviluppare un proprio DRM in grado di girare indifferentemente su qualsiasi piattaforma, Windows, Linux o Mac.

Nelle intenzioni della direzione di BBC iPlayer dovrebbe essere aperto alle Major che potrebbero essere interessate ad utilizzare il nuovo servizio per vendere i propri contenuti on demand. E si capisce perché: iPlayer non ha un catalogo di contenuti musicali paragonabile a quello offerto da iTunes. Ma nemmeno da un punto di vista cinematografico, il catalogo BBC può essere confrontato con quello disponibile su iTunes.

Perché allora annunciare un servizio che non ha ancora definito e sviluppato un proprio DRM, ha un catalogo minuscolo rispetto alla concorrenza, non ha ancora alleanze sufficienti per affrontare il mercato? Secondo alcuni osservatori finanziari, forse c’era bisogno di far cassa per sostenere gli investimenti necessari a realizzare il nuovo servizio.
Se così fosse, BBC partirebbe assai male e non sarebbe difficile prevedere una vita difficile per iPlayer. Staremo a vedere.
[A cura di Fabio Bertoglio]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità