Chiudi gli anelli, le nuove pubblicità Apple Watch che invitano al movimento

Tre nuove pubblicità Apple Watch mostrano come chiudere al meglio gli anelli sull'app fitness: movimento costante e continuo durante il giorno per una vita più sana.

Chiudeli gli anelli, le nuove pubblicità Apple Watch che invitano al movimento

Apple ha condiviso tre nuovi spot sul proprio canale YouTube in Australia. Intitolati “Chiudi gli anelli”, le pubblicità durano appena 15 secondi ciascuna, tutte incentrate sul movimento e l’attività fisica con Apple Watch.

Chiudeli gli anelli, le nuove pubblicità Apple Watch che invitano al movimento

Ogni spot è incentrato su una persona diversa: Eric, Atilla, e Yocelin, intenti a trascorrere il proprio quotidiano con Apple Watch 3 al polso. Al centro dell’attenzione gli anelli fitness mostrati sul quadrante dello smartwatch. Le pubblicità sono piuttosto frenetiche, con numerose inquadrature differenti, tutte incentrate sull’attività fisica. Che sia ping pong, nuovo, corsa, basket, o semplicemente una passeggiata per negozi, tutto fa brodo per riuscire a chiudere gli anelli fitness di Apple Watch e mantenersi così in forma.

I tre spot fanno parte di una campagna di marketing orientata al fitness, all’interno della quale ricadono anche alcune pubblicità dedicate negli anni scorsi ad Apple Watch 2. Ricordiamo che i tre anelli dell’app fitness su Apple Watch aiutano a mantenersi in forma in modo semplice, ma ben preciso: il primo anello è riservato alle calorie bruciate, il secondo al completamento di almeno 30 minuti di attività quotidiana, e il terzo cerca di evitare periodo di sedentarietà troppo lunghi.

E’ noto lo sforzo Apple nel motivare gli utenti al fitness e all’attività fisica. Spesso la società lancia sfide ai propri utenti, con ricompense in badge e adesivi per iMessage. Queste sfide, solitamente, chiedono agli utenti di muoversi per un tot di minuti o percorrere determinate distanze. Siamo certi che l’impegno di Apple sarà ampliato con Apple Watch 4, che potrebbe essere ancor di più una periferica orientata al fitness, anche grazie ad uno schermo più grande.

Tornando agli spot, questi devono ancora essere caricati sul canale YouTube principale, ma sono già visibili all’interno di questo nostro articolo, ripresi dal canale australiano.